Formula 1, GP Bahrain: vince Hamilton, la Ferrari molla nel finale e Leclerc chiude 3°

Assurda gara in Bahrain: Leclerc, a lungo in testa con la Ferrari e destinato al successo, deve arrendersi nel finale per un problema a un cilindro e chiude terzo. Vince Hamilton e secondo Bottas per un'altra doppietta Mercedes. Vettel 5° dopo un testacoda nel duello con Lewis. Al via il tedesco era scattato al comando passando il compagno di squadra

TEST F1, SECONDA GIORNATA LIVE

LE PAGELLE DI CARLO VANZINI

RIVIVI IL GP DEL BAHRAIN GIRO DOPO GIRO

Trovare le parole giuste per descrivere il GP del Bahrain non è facile. Forse nemmeno per Lewis Hamilton che la gara l’ha vinta quando sembrava impossibile strappare il comando della gara a Charles Leclerc. Alla fine, invece, come in Australiaè arrivata un'altra doppietta Mercedes dopo un weekend dominato dalle Ferrari. Colpa di un problema a un cilindro che ha tolto a Leclerc, già poleman, di realizzare un sogno che sembrava più che possibile. Niente da fare, SF90 ancora da rivedere nonostante incoraggianti segnali di crescita. Come incoraggiante era stata la partenza di Sebastian Vettel, che aveva strappato al via il comando della corsa al compagno di squadra, salvo poi essere ripassato dal monegasco qualche giro più in là. Gara bella, molto bella, con continui scambi di posizione e tifosi della Ferrari che si esaltano davanti a super Charles che però, nonostante l'immenso talento, non può contare ancora su una super Ferrari. Tant'è che la SF90 lo molla sul più bello e viene passato prima da Hamilton e poi da Bottas. Al box Mercedes non ci credono e nemmeno in quello della Ferrari, dove avevano già imprecato per il testacoda di Vettel a seguito di un corpo a corpo con lo stesso Lewis. Ala danneggiata, cambio gomme e quinto posto alla fine di un Gran Premio dove Leclerc sale sul gradino più basso del podio ma resta il vincitore morale (e con il punto extra per il giro veloce). Glielo riconosce anche Hamilton, che nel retro podio gli dice: "Sarai tu il mio nemico in futuro". Più che un'investitura, una certezza.

Di seguito tempi e cronaca del GP

1 nuovo post
# Driver Time
1 HAMILTON 0
2 BOTTAS +2.980
3 LECLERC +6.131
4 VERSTAPPEN +6.408
5 VETTEL +36.068
6 NORRIS +45.754
7 RAIKKONEN +47.470
8 GASLY +58.094
9 ALBON +62.697
10 PEREZ +63.696
11 GIOVINAZZI +64.599
12 KVYAT +1 LAP
13 MAGNUSSEN +1 LAP
14 STROLL +1 LAP
15 RUSSEL +1 LAP
16 KUBICA +2 LAPS
RET HULKENBERG +No Time
RET RICCIARDO +No Time
RET SAINZ +No Time
RET     GROSJEAN         +No Time
- di Redazione SkySport24
1:33.411, a Leclerc almeno il punto extra per il giro veloce
- di Redazione SkySport24
Finisce qui il GP del Bahrain, con una beffa nel finale per la Ferrari. Leclerc mollato dalla sua SF90 per un problema di affidabilità: vince Hamilton, secondo Bottas, terzo proprio Leclerc
- di Redazione SkySport24
BANDIERA A SCACCHI
- di Redazione SkySport24

La Safety rientra quando il gruppo non è compattato: Leclerc resiste, è terzo

- di Redazione SkySport24
Difficile commentare una gara davvero assurda, con la Ferrari che aveva la vittoria in pugno e invece, come in Australia, doppietta Mercedes
- di Redazione SkySport24
SIAMO ANCORA IN REGIME DI BANDIERA GIALLA
- di Redazione SkySport24
LA GARA DI FATTO FINISCE QUI
- di Redazione SkySport24
Giro 55 - ENTRA LA SAFETY CAR
- di Redazione SkySport24
Fuori le due Renault!
- di Redazione SkySport24
Anche Verstappen attacca Leclerc
- di Redazione SkySport24
PASSA LA MERCEDES DI BOTTAS
- di Redazione SkySport24
Giro 54 - Resiste Leclerc, ma Bottas sta preparando il sorpasso
- di Redazione SkySport24
Giro 53 - 1:41 l'ultimo passaggio di Leclerc
- di Redazione SkySport24
Un problema simile capitò a Monte-Carlo a Ricciardo: ma l'australiano vinse, complice l'impossibilità dei sorpassi nel Principato
- di Redazione SkySport24
Giro 52 - Perde ancora qualcosa nel secondo settore Leclerc
- di Redazione SkySport24
Giro 51 - Bottas sta arrivando e incombe su Leclerc, arriva anche Verstappen
- di Redazione SkySport24
Giro 50 - Leclerc a 7.623 da Hamilton. Peggiora il problema del monegasco
- di Redazione SkySport24

I più letti