MotoGP, GP Germania 2018: trionfa Marc Marquez. 2° Valentino Rossi, 3° Maverick Vinales

Sandro Donato Grosso

Marquez vince al Sachsenring per il nono anno di fila. Secondo posto per Rossi, terzo Vinales. Lo spagnolo della Honda allunga in testa al Mondiale a +46 da Valentino. Petrucci chiude la gara al quarto posto, 6° Lorenzo, 7° Dovizioso

L'ORDINE DI ARRIVO

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Il titolo del film del Sachsenring che ha avuto Marquez come attore protagonista potrebbe essere "Pacata Ferocia" riferendosi ad una corsa gestita da Campione del Mondo in modo superlativo. Ha risposto alla sfuriata iniziale di Lorenzo, rintuzzando e contrattaccando quando era il momento opportuno. Ma il grande merito di Marquez, talento straordinario a parte, è il lavoro che ha fatto con la sua squadra durante tutto weekend nell'ottica di una conoscenza esatta di quello che sarebbe stato il decadimento delle gomme, tema delineato della corsa. Messa a punto di fino, insomma, anche se chi è arrivato secondo, un grande Valentino Rossi, in realtà ha avuto un approccio similare studiando ogni dettaglio infinitesimale arrivando addirittura ad analizzare le traiettorie dello scorso anno di Folger. Applicazione allo specchio, a dispetto della differenza d'età tra i due campioni, ma risultati diversi a causa di una Yamaha che senza l'ormai famosa rivoluzione elettronica ha raggiunto il suo limite rispetto ad una Honda che rappresenta il miglior compromesso tra motore/elettronica/ciclistica. Nonostante questa situazione tecnica Rossi e Vinales sono saliti sul podio mostrando quella che è la dimensione 2018 della M1 e scalzando quello che sembrava essere il posto delle Ducati. L'Ing. Gigi Dall'Igna in definitiva ha portato una moto migliore dello scorso anno e la Germania era la prova del nove ma di fatto, dopo la fiammata di Lorenzo, hanno dovuto riporre in Petrucci le speranze di podio con Dovizioso che recrimina scelte tecniche non esatte che gli hanno fatto perdere competitività (nel tentativo di salvaguardare la spalla sinistra della gomma si è tolta troppa potenza in alcune curve). 46 punti è il distacco di Rossi da Marquez ed i valori in campo sono ben delineati. La logica dice che lo spagnolo può cambiare il nostro titolo del film in un banale "Fuga per la vittoria", ma il cuore dice ai tifosi gialli che quelle 46 lunghezze di distacco possono essere la sceneggiatura di una "Mission impossible" o di un ancora più banale "Sogno di mezza estate"...

1 nuovo post
Due Yamaha sul podio: non si vedeva dal GP di Australia 2017. Anche allora Rossi e Vinales chiusero alle spalle di Marquez.
- di Redazione SkySport24
Hat-trick (pole, vittoria e giro veloce) per Marquez. Ci riesce per la quarta volta in MotoGP in Germania, dopo il 2013, 2014 e 2015.
- di Redazione SkySport24
Con 12 podi al Sachsenring, Rossi eguaglia il record di podi ottenuti su questo circuito, detenuto da Agostini e Hailwood.
- di Redazione SkySport24
Podio numero 196 in top class per Rossi, il numero 232 per lui nel Motomondiale. Al Sachsenring non chiudeva nei primi 2 posti dal suo successo dal 2009.
- di Redazione SkySport24

Digiuno di vittorie Yamaha: 19 gare consecutive

- di Redazione SkySport24

12° circuito in cui Rossi registra almeno 10 podi in top-class

- di Redazione SkySport24

Decimo podio top-class per Rossi al Sachsenring (il record era già suo)

- di Redazione SkySport24

La Honda vince per il nono anno consecutivo al Sachsenring in top-class. Unico circuito in calendario in cui esiste questo record.

- di Redazione SkySport24
Marquez eguaglia la sequenza record di vittorie al Sachsenring in top-class, 6, stabilita da Giacomo Agostini sul Sachsenring stradale dal 1967 al 1972
- di Redazione SkySport24

La classifica: Marquez a +46 da Rossi

 
1 MARQUEZ M.165
2 ROSSI V.119
3 VINALES M.109
4 DOVIZIOSO A.88
4 ZARCO J.88
5 LORENZO J.85
6 PETRUCCI D.84
7 CRUTCHLOW C.79
8 IANNONE A.75
9 MILLER J.56
10 RINS A.53
- di Redazione SkySport24

I primi 3 della gara, sono, nello stesso ordine, i primi 3 del Mondiale

- di Redazione SkySport24

Marquez/Rossi/Vinales: lo stesso podio di Phillip Island 2017, con i piloti nelle stesse posizioni. (Era l'unica volta in cui i 3 erano saliti assieme sul podio finora)

- di Redazione SkySport24
Per la 10^ volta Marquez vince con Rossi in 2^ posizione.
- di Redazione SkySport24
VINALES, M. (3°): 14° podio in top-class (3 quest'anno) - 54° podio in tutte le classi
- di Redazione SkySport24

L'ordine di arrivo al Sachsenring​

 
1
M. MARQUEZ
41:05.019
2
V. ROSSI
+2.196
3
M. VIÑALES
+2.776
4
D. PETRUCCI
+3.376
5
A. BAUTISTA
+5.183
6
J. LORENZO
+5.780
7
A. DOVIZIOSO
+7.941
8
D. PEDROSA
+12.711
9
J. ZARCO
+14.428
10
B. SMITH
+21.474
- di Redazione SkySport24
ROSSI (2°): 196° podio in top-class (5 quest'anno) - 232° podio in tutte le classi
- di Redazione SkySport24
La Honda ottiene la vittoria numero 13 in MotoGP (di cui le ultime 9 consecutive) su questo circuito. Molto staccate la Yamaha con 3 successi e la Ducati con 1.
- di Redazione SkySport24

Per Marquez è il 20° hat-trick in top-class (pole, vittoria, giro veloce)

- di Redazione SkySport24
Marquez è il quinto pilota nella storia della top class a toccare quota 40 successi. Ci riesce in 99 gare disputate.
- di Redazione SkySport24

1 M. MARQUEZ 41:05.019
2 V. ROSSI +2.196
3 M. VIÑALES +2.776
4 D. PETRUCCI +3.376
5 A. BAUTISTA +5.183
6 J. LORENZO +5.780
7 A. DOVIZIOSO +7.941
8 D. PEDROSA +12.711
9 J. ZARCO +14.428
10 B. SMITH +21.474

I più letti