Yamaha, Lin Jarvis: "Su Valentino Rossi scelta difficile. Avrà totale supporto del team"

MotoGp

Nel giorno della presentazione della nuova M1, il managing director di Yamaha ha parlato della decisione che ha portato al mancato rinnovo del contratto di Rossi dalla stagione 2021. "Se Valentino dovesse decidere di continuare a correre in MotoGP, avrà il totale supporto del team"

MOTOGP, TEST SEPANG: LA 3^ GIORNATA MINUTO PER MINUTO

NUOVA YAMAHA: PRESENTAZIONE - FOTO - VIDEO

"La cosa più difficile è stata parlare con Valentino Rossi e prendere la decisione che non sarebbe stato più pilota ufficiale". Così Lin Jarvis, managing director di Yamaha, nel giorno della presentazione della nuova M1 ha parlato della decisione che ha portato al mancato rinnovo del contratto di Valentino Rossi dal 2021. "Se Valentino dovesse decidere di continuare a correre in MotoGP, avrà il totale supporto della Yamaha", ha aggiunto Jarvis, che ha poi ha anche chiarito la scelta di mercato che ha portato rapidamente a puntare su Fabio Quartararo per il dopo Rossi: "C’erano troppi team affamati sul mercato, così ci siamo dovuti muovere in anticipo sui giovani talenti dopo aver parlato con Valentino, che ci ha detto di avere bisogno di un po' di tempo".  Intanto un nuovo campionato si sta per avvicinare e secondo Jarvis la moto presentata a Sepang potrà dare grande soddisfazioni al Dottore: "Credo che sarà una stagione molto emozionante, questa nuova moto permetterà a Rossi di tornare al top". 

MOTOGP: SCELTI PER TE