MotoGP, Zarco: "Tutto chiarito con Morbidelli. Penalità? Darebbe ragione alle polemiche"

MotoGp

Johann Zarco a Sky: "Se venissi penalizzato sarebbe come dar adito a tutte le polemiche scaturite dopo l'incidente. Con Franco ci siamo parlati via WhatsApp e ci siamo chiariti. Valentino invece non ha cambiato la propria opinione sull'incidente, mi dispiace". La visita medica per ottenere l'idoneità a correre è slittata a domani: "Sto meglio, ma domani non potrei ancora rientrare in pista, salto le libere". Per domani attesa anche la decisione della Commissione

GP STIRIA, LE QUALIFICHE GIRO DOPO GIRO

Prime parole di Johann Zarco, nel giorno in cui lui e Franco Morbidelli sono stati ascoltati nella Commissione FIM per l'incidente di domenica scorsa sul tracciato del Red Bull Ring. Ai microfoni di Sky, intervistato da Sandro Donato Grosso, il pilota francese spiega: "Franco ed io ci siamo sentiti via WhatsApp, ci siamo chiariti. Si è confermato un ragazzo fantastico, stavamo entrambi male in questa situazione e ora è tutto ok, sono contento. Ho sentito anche le sue parole di oggi riguardo le scuse per avermi definito mezzo assassino, mi fa piacere, ma capisco che 'a caldo' si possano dire certe cose"

vedi anche

Rossi: "Dopo l'incidente non ho cambiato idea, non voglio smettere"

Tutto bene anche con Rossi?

"Sembra che lui invece non abbia tanto cambiato la propria posizione ripetto agli scorsi giorni, anche se dopo il nostro incontro credevo di sì. Non ci conosciamo, con Franco forse abbiamo un altro rapporto, per cui è andato tutto a posto, è un peccato che Valentino voglia mantenere la sua analisi fatta dopo la gara, ma c...era difficile evitare quello che è successo. Quando analizziamo l'incidente con Franco ci diciamo 'Peccato, staremo più attenti per evitare che accada di nuovo".

approfondimento

Morbidelli: "Zarco mezzo assassino? Ho sbagliato"

Aggiornaci sulle tue condizioni fisiche

"Sto bene, calcolando anche che è la prima volta che ho una vita nel corpo dopo un'operazione. Ho ancora un po' male, ma grazie alla fisioterapia il dolore sta diminuendo. Mi aspettavo una visita medica oggi pomeriggio, ma mi hanno spiegato che devono passare 48 ore dopo l'anestesia, così è stata rimandata a domani. Non scenderò in pista e sinceramente non l'avrei fatto, ho comunque ancora troppo male. Sono curioso di vedere come mi sentirò".

 

Com'è andata in Commissione?

"Mi hanno convocato per permettermi di spiegare la mia versione dell'incidente, ma hanno bisogno di tempo per decidere. Sto aspettando la loro decisione, ma credo non arrivi oggi".

 

Qual è la tua impressione, li hai convinti?

"Penso di essere stato chiarissimo nelle mie spiegazioni, a cominciare dall'intenzionalità, successivamente sulla frenata e sulla linea che ho tenuto nel sorpasso. Ho spiegato tutto, spero che lo considerino un incidente di gara e che non diano colpe nè a me nè a Franco".

 

Qual è il tuo stato d'animo?

"Sono preccupato. Ma non posso avere penalizzazioni, se dovesse succedere sarebbe come dar adito a tutte le polemiche che sono arrivate dopo l'incidente e sarebbe un peccato".

Salta le prime due libere, venerdì di nuovo dai Commissari

Zarco è stato nuovamente convocato dai Commissari alle 17 di venerdì, dopo essere stato ascoltato una seconda volta questo pomeriggio. Al pilota francese è stato mostrato un nuovo video sull'incidente, la decisione per un’eventuale sanzione verrà presa domani. Non scenderà in pista per le due prove libere del venerdì, ma spera di esserci per la gara (live domenica alle 14, live su Sky Sport MotoGP e Sky Sport Uno, qui la guida tv)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.