Formula 1, qualifiche caos a Monza: pole Leclerc, Vettel investigato ma resta 4°

Il pilota della Ferrari ha chiuso in 1:19.307 le qualifiche del GP d’Italia. Con lui in prima fila c'è Hamilton, in seconda Bottas e Vettel. Il tedesco non è stato sanzionato dopo la convocazione dei commissari per presunta infrazione dei track limits. Caos all'ultimo giro per una "melina tattica" di massa e altra investigazione della Direzione Gara: solo reprimenda per Hulkenberg, Sainz e Stroll

IL GRAN PREMIO DI MONZA LIVE

La qualifica più incredibile della storia della Formula 1 premia Charles Leclerc. La delusione dei tifosi Ferrari per il finale anomalo del Q3 dura poco e si trasforma presto in un clamoroso boato per la 4^ pole position - la seconda consecutiva, la 21^ della Ferrari a Monza - nella giovane carriera del monegasco, capace di sfruttare da rapace la 'melina' suicida dei rivali: i suoi avversari infatti si marcano troppo a lungo nel giro di lancio per evitare di concedere la preziosa scia nei rettilinei ma finiscono per essere fermati dalla bandiera a scacchi, non riuscendo ad impensierire con l'ultimo tentativo la pole provvisoria di Leclerc, diventata così definitiva senza ansia e senza sforzi ulteriori. Scatta però l'investigazione della Direzione Gara sulla vicenda, ma non arriva alcuna "azione punitiva" per Hulkenberg della Renault che aveva deliberatamente tagliato la chicane. Solo reprimenda anche per Sainz e Stroll. Leclerc conquista così la pole in 1:19.307, Vettel non la prende bene per un gioco di mancate scie con il compagno di squadra che lo ha penalizzato e successivamente è anche stato sentito dai commissari per presunto mancato rispetto dei track limits: nessuna conseguenza per lui. Sul "Q3 caos", invece, si è scatanata anche la rabbia di Hamilton e Wolff della Mercedes. Quest'ultimo ha parlato di spettacolo "indegno".

Track limits, nessuna sanzione per Vettel

Vettel era stato convocato alle 19.20 dai commissari per mancato rispetto dei track limits alla Parabolica, dunque per una vicenda diversa dal "caos Q3". Cosa vuol dire track limits? In caso di superamento della linea bianca, il giro in cui è stata commessa l'infrazione e il successivo vengono invalidati. Ed è su questo che hanno deciso d'investigare i commissari sul pilota della Ferrari, senza però attribuirgli una sanzione. 

Track limits, cosa aveva comunicato la FIA?

Viste le ampie vie di fuga in asfalto, i piloti tendono ad allargarsi per ottenere più velocità in curva senza finire troppo larghi. Ecco perché, al fine di evitare questa azione, la Federazione ha deciso che i piloti non possono andare con tutte le ruote oltre la linea bianca. Rilevata l'infrazione, invece, viene disposto l'annullamento sia del giro in cui è stata commessa che quello successivo.
 

Di seguito tempi, cronaca e ricostuzione

1 nuovo post
Decisione ufficiale anche su Hulkenberg, Stroll e Sainz: solo reprimenda, nessuna sanzione in gara per quanto accaduto nel finale del Q3 a Monza.
 
 
 
- di Redazione SkySport24
Nessuna sanzione per Vettel: il pilota della Ferrari, indagato per violazione dei track limits alla Parabolica, resta 4° in griglia. Qui la decisione ufficiale:
 
 
- di Redazione SkySport24
Vettel, linea bianca superata? La ricostruzione di Matteo Bobbi allo Sky Tech
 
- di Redazione SkySport24
Intanto i commissari hanno deciso che non ci sarà nessuna ulteriore azione su Hulkenberg della Renault per aver deliberatamente tagliato la chicane nel finale del Q3
- di Redazione SkySport24
Vettel convocato dai commissari alle 19.20 per i track limits. Si tratta di una "chiamata" non legata a quanto accaduto nella parte finale del Q3
 
 
- di Redazione SkySport24
Alle 18.50 potrebbero essere convocati i primi 10 dai commissari gara. Al momento c'è l'ufficialità solo per Hulkenberg, Sainz e Stroll.
- di Redazione SkySport24
Aspettando la decisione della Direzione Gara, ecco gli Highlights delle qualifiche a Monza
 
- di Redazione SkySport24
Restate con noi per seguire gli sviluppi dell'investigazione sull'ultimo giro del Q3 a Monza. Non è in discussione (o non sembra in discussione) la pole di Charles Leclerc su Ferrari, ma le decisioni della Direzione Gara potrebbero modificare la griglia di partenza. CLICCA QUI
 
La spiegazione del caos all'ultimo giro
 
- di Redazione SkySport24
STATISTICHE POST QUALIFICA
  • LECLERC: 4^ pole in Carriera  EGUAGLIA Giancarlo FISICHELLA, Mike HAWTHORN, Didier PIRONI, Jarno TRULLI al 50° posto di tutti i tempi.
  • FERRARI : 224^ pole (5^ quest'anno)
  • HAMILTON(2° in griglia): 142^ prima fila in Carriera (10^ quest'anno, 9^ nel GP di Italia)
  • LECLERC eguaglia Hamilton e Bottas quali piloti con più pole quest'anno: tutti e tre hanno messo a segno 4 pole ciascuno.
  • FERRARI in pole in anni consecutivi a Monza: non succedeva dal 2003-2004 (Schumacher-Barrichello)
  • HAMILTON: 9^ prima fila a Monza, tante quante ne ha conquistate a Melbourne e Yas Marina. Ha fatto di meglio solo a Montréal (10).
  • ULTIMA doppietta Ferrari a Monza 15 anni fa (2004: Barrichello-Schumacher).
- di Redazione SkySport24
CLASSIFICA, TEMPI E DISTACCHI
 
 
- di Redazione SkySport24
INVESTIGAZIONE PER IL CAOS NELL'ULTIMO GIRO: MA LA POLE DI LECLERC NON E' IN DISCUSSIONE
- di Redazione SkySport24
POLE PER CHARLES LECLERC A MONZA IN 1:19.307
- di Redazione SkySport24
PRENDONO TUTTI BANDIERA TRANNE SAINZ E LECLERC! IL PILOTA DELLA FERRARI CONQUISTA LA POLE!
- di Redazione SkySport24
E' un trenino non un ultimo giro lanciato!
- di Redazione SkySport24
UN MINUTO AL TERMINE
- di Redazione SkySport24
Hulkenberg va diritto e rischia di non fare il giro
- di Redazione SkySport24
2 MINUTI, HAMILTON VA IN PISTA! LO SEGUONO TUTTI
- di Redazione SkySport24
Ci siamo, macchine pronte a tornare in pista...
- di Redazione SkySport24
Q3. Lec, Ham, Bot, Vet, Ric, Hul, Sai, Alb, Rai, Str
- di Redazione SkySport24

I più letti