Calciomercato, tutte le trattative di giornata LIVE

Calciomercato
SKY_CALCIO_MERCATO_SITO

Roma, pronta il rilancio per Mahrez. Inter, Dalbert è ufficiale, Emre Mor arriverà a Milano venerdì. Idea Kovacic per il centrocampo della Juve, continua il pressing per Keita e Spinazzola. Samp, visite mediche ok per Schick

RILANCIO PER MAHREZ - Nelle prossime orepossibile nuova offerta per provare a convincere il Leicester che nei giorni scorsi ha rifiutato la terza offerta da 35 milioni. Gli inglesi chiedono circa 40 milioni di sterline, ossia 44 milioni di euro. Il giocatore vorrebbe giocare la Champions e nei giorni scorsi ha detto di voler ascoltare la proposta dei giallorossi. Su di lui resta forte la concorrenza di altri club della Premier League, che inizia venerdì proprio con il Leicester in campo contro l’Arsenal. Oltre a Lucas Vazquez piace ancheCuadrado ma è molto complicato arrivare all’esterno che la Juventus ritiene incedibile - visto che nello stesso ruolo Douglas Costa deve ancora integrarsi nei meccanismi di Allegri. In uscita c'èIturbe che piace al Leganes che vorrebbe provare a chiudere ma la trattativa è al momento difficile.

FINALMENTE DALBERT - Il terzino brasiliano è ufficialmente un giocatore dell'Inter. E così dopo le visite mediche sostenute ieri, il giocatore potrà mettersi a disposizione di Spalletti. Tormentone finito, contratto fino al 2022 a 1.1 milioni a stagione per il giocatore. Il Nizza ha inviato questa mattina il documento del trasferimento firmato e dopo le visite mediche sostenute ieri, l'esterno potrà ora mettersi a disposizione di Spalletti. Le cifre: operazione da 20 milioni più 6 di bonus. Al Nizza andrà il 10% sulla futura rivendita.
Si attende anche l'arrivo in Italia di Emre Mor: l'accordo totale con il giocatore è stato raggiunto nei giorni scorsi, mentre c'è ancora qualche piega da risolvere con il Borussia Dortmund. Oggi l’esterno ha salutato i compagni e non ha preso parte alla foto di squadra ufficiale. Domani il suo agente Muzzi Ozcan dovrebbe essere in Italia per sistemare i dettagli con l’Inter. Poi tornerà in Germania per chiudere con il Dortmund. L’arrivo di Mor è invece previsto per venerdì. La cifra totale dell’operazione è circa 12 milioni di euro. Sull’attaccante aveva provato a inserirsi nelle ultime ore anche il Fenerbahçe. L'Inter non molla Karamoh, dal cui entourage arrivano parole di apertura: "L'Inter ha presentato un'offerta giusta per un giocatore in scadenza di contratto fra un anno. Speriamo ancora che si trovi un accordo in più in fretta possbile. E' il progetto ideale per il ragazzo”. Operazione in prospettiva per i nerazzurri: Rizzo, giovane classe 2000, ha firmato un contratto della durata di tre anni con i nerazzurri. In uscita si lavora per liberare Medel in direzione Besiktas, i cui dirigenti sono in arrivo a Milano nelle prossime ore per incontrare i nerazzurri e discutere i dettagli del trasferimento del centrocampista in Turchia - con il giocatore che ha già raggiunto l’intesa con il club turvo. Murillo in direzione Valencia: la trattativa portata avanti a Milano dal dg del club spagnolo è arrivata alla fase burocratica, vanno definiti i dettagli contrattuali. L’intermediario Rocco Dozzini ha parlato così dell’operazione: “Procede bene. Sicuro del futuro al Valencia? Con calma, vediamo. Siamo ottimisti". Continua ad essere forte anche l'interesse per Kondogbia, ma al momento non ci sono le condizioni per arrivare a una chiusura: ieri c'è stato, infatti, un incontro informativo tra i nerazzurri e il fratello del giocatore Evans: il Valencia propone un prestito con riscatto fissato a 20 milioni, mentre l'Inter vuole il riscatto a 30 milioni e l'obbligo a determinate condizioni, richiesta non alla portata degli spagnoli.

SUPERCOPPA E MERCATO - Continuano le riflessioni dei bianconeri per trovare il centrocampista da regalare ad Allegri. Kovacic continua ad essere un'idea, ma la strada per arrivare al giocatore croato del Real Madrid - che non ha però giocato nemmeno un minuto nella Supercoppa contro il Manchester United - presenta numerosi ostacoli. Al momento non c'è stato nessun contatto con il club spagnolo, solo sondaggi con l’agente e gli intermediari per manifestare interesse e capire l'eventuale fattibilità della trattativa. Oggi il Real non sembra disposto a lasciarlo partire, ma la Juve spera che sia magari lo stesso giocatore a chiedere più spazio. Gli altri nomi sul taccuino di Marotta restano Emre Can (che difficilmente lascerà Liverpool), Matuidi, N'Zonzi e André Gomes: tutte opportunità da valutare. Per la fase avanzata c'è ottimismo per Keita: la Juve è convinta di poter chiudere dopo la Supercoppa proprio contro la Lazio. Le richieste di Lotito vanno abbassate per annullare così la distanza domanda-offerta, la chiusura dell'operazione non dovrebbe comunque portare alla cessione di nessun altro attaccante della rosa bianconera. I bianconeri non mollano Spinazzola, ma l'Atalanta continua a fare muro ribadendo di voler trattenere l'esterno almeno per un'altra stagione. In uscità è ufficiale la cessione di Mario Lemina, accasatosi al Southampton: per l'operazione il club inglese verserà nelle casse dei bianconeri 17 milioni di euro in tre esercizi più 3 milioni di bonus. Forte interesse del Galatasaray per Asamoah: i turchi hanno offerto al giocatore un contratto quadriennale, ma la Juve considerà il centrocampista ghanese una pedina preziosa e non intende cederlo. Previsto un confronto tra il calciatore e la società per decidere il da farsi. Da una parte all'altra della città, cambiando solo la maglia senza spostarsi troppo. Per Rincon al Torino manca davvero pochissimo. Ai dettagli l'accordo tra il club granata e la Juventus, l'unico tassello che manca per completare il puzzle è il sì del giocatore che la società del presidente Cairo conta di ottenere nelle prossime ore. Affare in dirittura d'arrivo, per Rincon che potrebbe cominciare presto un altro capitolo della propria carriera.

RINASCIMENTO VIOLA Eysseriha terminato le visite con la Fiorentina: ufficiale il trasferimento per 3,5 milioni che saranno versati nelle casse del Nizza per il trequartista. Doppio colpo in casa viola che si aggiudica a sorpresa anche Benassi dal Torino per 10 milioni di euro più bonus: il giocatore ha firmato un contratto di cinque anni e domani mattina sosterrà la visite mediche. Non solo Benassi: ai fiorentini piace Martins Indi del Porto, oltre Stafylidis dell'Augsburg - che era seguito dalla Roma - e Strinic, in calo Laxalt. Infine c'è Rogel centrale del Nacional e della Nazionale uruguaiana U20classe '97 proposto ai viola che ci stanno pensando.

SKYMERCATO 24 - Continua la ricerca del 9 per Mila:  Kalinic si potrebbe chiudere dopo il 15 agosto. Manca l’accordo totale con la Fiorentina anche se negli ultimi giorni i contatti tra le parti sono rimasti vivi. La società preferirebbe però prendere un giocatore con maggiore esperienza europea come Aubameyang, principalmente per questioni di marketing. Anche il calciatore spera ancora in una mossa del Milan anche se l'operazione resta complicata a causa dei costi. In più il suo futuro è legato a quello di Dembélé - obiettivo del Barcellona: se quest'ultimo dovesse partire il franco-gabonese rimarrebbe in Germania. In probabile uscita Paletta: l'argentino preferirebbe una destinazione estera, in alternativa potrebbe restare al Milan. Dal Fenerbahce è arrivata un'offerta per Gustavo Gomez di un prestito con diritto di riscatto per il difensore ma a queste condizioni i rossoneri non lo lasceranno partire e intendono valutare solo una cessione a titolo definitivo se lo stesso giocatore chiedesse di partire. Il Genoa ha preso Anocic, terzino sinistro classe ’97, che arriva in prestito dalla Roma: diritto di riscatto per i rossoblù e contro riscatto per i giallorossi. Buone notizie in casa Samp: termina l'attesa per il responso delle visite mediche di Schick effettuate questo pomeriggio: l'esito è stato positivo ed il giocatore otterrà l'idoneità. A confermarlo il medico della società blucerchiata: "Schick è sano, da domani inizierà gli allenamenti e farà l'idoneità, non c'è nessun problema". Continua ad essere forte l’interesse per Martinez Quarta del River Plate, ma per fare ulteriori passi avanti dopo l’offerta di 5 milioni i blucerchiati attendono di capire l’entità della squalifica per doping (giocatore coinvolto insieme a Driussi e altri compagni). Se ne saprà di più verso metà agosto, ma l’allenatore del River ne ha parlato nelle scorse ore: "Non voglio che vada via Martinez Quarta, ho chiesto al club di tenerlo. È uno dei migliori giocatori giovani del calcio argentino". Ha una clausola di 15 milioni. Per l'Atalanta Baumgartlinger, centrocampista del Bayer Leverklusen e nazionale austriac è l'alternativa a De Roon (per cui si continua a lavorare) e le sue quotazioni sono in salita. Dopo l'amichevole di sabato contro il Celta - in cui non ha giocato - Sartori ha avviato i contatti con Rudy Voeller chiedendogli la disponibilità a trattare. Primo sondaggio, dunque, sperando comunque di sbloccare la trattativa De Roon col Middlesbruh. Al Torino è arrivata un'offerta per Acqua dal Birmingham di 8 milioni circa (probabilmente con bonus compresi). Il centrocampista avrebbe già dato il via libera e si può chiudere a breve. Dopo la sua partenza i granata cercheranno di stringere per gli altri obiettivi: in questo senso avanza la trattativa per Donsah del Bologna. In dirittura d'arrivo la trattativa per Rincon dalla Juventus. Il Crotone ha messo gli occhi su Lykogiannis, terzino sinistro greco classe 1993 dello Sturm Graz. In uscita ufficiale l'addio di Benassi, accasatosi alla Fiorentina. In casa Spal è in arrivo Bonazzoli, attaccante della Sampdoria classe 1997. Continuano i contatti tra i due club: si può chiudere in prestito con diritto di riscatto. In Serie B il Parma è vicinissimo a Maxi Lopez, trattativa in via di definizione che va avanti sotto traccia da un mese. L'Ascoli ha rinnovato Favilli fino al 2022 e ha preso in prestito Clemenza, centrocampista classe 1997 di proprietà della Juventus. Per la Cremonese ufficiale l'arrivo di Arini dalla Spal. La Salernitana procede nella trattativa per il portiere Cojocaru, portiere che ha giocato l’ultima stagione al Crotone. A Carpi dal Chievo arriva in prestito con diritto di riscatto il centrocampista classe 1995 Mbaye. E’ fatta anche per Giorico a titolo definitivo, l’accordo con il Modena è stato trovato a metà strada, si attende solo che Caliendo mandi i documenti firmati. C'è infine l'accordo con il Foggia per l’arrivo di Fedele, manca adesso il sì del giocatore. Ad Empoli è sempre più vicina la cessione di El-Kaddouri al PaokAvellino, gli irpini vicini a chiudere per Giacomelli dal Vicenza. Lo Spezia ha rinnovato il contratto di De Col fino al 2020.

SKYMERCATO ESTERO - Real Madrid, il presidente Perez ha parlato di Bale dopo la vittoria della Supercoppa contro lo United, ribadendo l'incedibilità dell'esterno: “Non intendo cedere Gareth, è un nostro giocatore ed è tra i più forti al mondo”. Al Manchester United potrebbe tornare Ibrahimovic che deve ancora recuperare dal suo infortunio al ginocchio. Anche Mourinho ne aveva parlato alla vigilia della Supercoppa in conferenza stampa. A Parigi, dopo Neymar, secondo TFN, si cerca il secondo colpo sensazionale: Kylian Mbappé. Per il gioiellino della squadra del principato le cifre che oscillano fra i 150 e i 180 milioni. Allo Zenit arriva Kranevitter - che interessava alla Fiorentina - dall'Atletico Madrid. In uscita uffciale la cessione di Hernani che va al Saint Etienne. Nazionale, prolungato fino al 2020 il contratto di Ventura. Tavecchio: “Piena fiducia nel CT”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport