Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 agosto 2009

Leo chiama Dinho, la rinascita inizia dal talismano Siena

print-icon
cal

Ronaldinho comincia la nuova stagione da protagonista atteso nel Milan

Il Franchi è uno stadio fortunato per il Milan che nella passata stagione iniziò con una vittoria in trasferta sui bianconeri la rincorsa al terzo posto. A Siena Ronaldo segnò in rossonero una doppietta, l'ex bluagrana vuole eguagliarlo

Il nuovo Milan riparte da Siena, da dove era ripartita la rincorsa al terzo posto nella scorsa stagione, con la vittoria in trasferta più netta di tutto il campionato rossonero: un 5-1 agli uomini di Giampaolo, che tuttavia non è l'unico ricordo favorevole a cui si può aggrappare Leonardo. A Siena infatti di rilanci rossoneri ce ne sono già stati, come quello eclatante, proprio di un brasiliano. E' lì che era ripartita la rinascita di Ronaldo e da lì, ora spera di rinascere anche Ronaldinho. Magari con una doppietta, come fece il suo fenomenale connazionale nel febbraio 2007.

Be, allora ad aiutare Ronaldo c'erano gli assist di un certo Kakà, uno che adesso non ci sarà più, fatto che però, paradossalmente, potrebbe favorire se non il Milan, almeno lui, e la sua attesa rinascita, per rivedere il vero sorriso di Dinho, che senza Kakà, troverà certamente più spazio, e anche una posizione a lui più congeniale.

Un 22 con la maglia rossonera però ci sarà ugualmente: Marco Borriello, un altro che ha voglia di rinascere. Desiderio e volontà al punto di voler indossare quel numero che tra i tifosi rossoneri evoca ricordi speciali. Come a lui del resto, che con il 22 a Genova ha vissuto la prima personale rinascita, in attesa di questa milanista. Inzaghi permettendo naturalmente, il posto di vice Huntelaaar a Siena se lo contendono loro, anche se Inzaghi non ha bisogno di rinascite perché lui è l'eterno bambino, irrefrenabile nelle esultanze e mai stanco di segnare. Anche al Siena, lì si ricordano la sua ultima doppietta, che però si ricorda anche lui come il gol numero 300 di una carriera senza fine. Un numero non per la sua rinascita, ma per ripartire ancora, anche con Leonardo e questo nuovo Milan.

Sky Sport 24

LA PROGRAMMAZIONE DELLA 1.A GIORNATA DI A

COMMENTA NEL FORUM DEL MILAN