Forlan, che festa per l’addio al calcio giocato in Uruguay

Calcio
©Getty

L’ex attaccante tra le altre di Atletico Madrid e Inter ha invitato tanti amici e compagni a Montevideo per la sua partita di addio, finita 6-6. Per l’occasione Suarez ha giocato in porta. Presenti anche gli ex nerazzurri Cambiasso, Zanetti e Milito

Una serata di festa, ricca di grandi calciatori del passato e del presente, le cui carriere si sono incrociate con quella di Diego Forlan. L’attaccante uruguaiano ha dato l’addio al calcio in una partita tra ex compagni di club e l’Uruguay che vinse la Copa America nel 2011. L’amichevole si è giocata al “Centenario” di Montevideo e si è conclusa 6-6. Presenti, tra i tanti, anche Riquelme, Veron, Cambiasso, Zanetti, Milito, Maxi Rodriguez, Chevanton, Stuani, Zalayeta e uno scatenato Luis Suarez che per l’occasione ha giocato in porta. Forlan aveva annunciato il suo ritiro lo scorso agosto, pochi mesi dopo aver compiuto 40 anni, e lo scorso 20 dicembre è diventato l’allenatore del Peñarol, dove ha giocato per tre anni nelle giovanili e nella stagione 2015/16.

La carriera di Diego Forlan

Forlan ha vestito diverse maglie prestigiose. L’Independiente è la prima squadra che punta su di lui e così attira l’attenzione del Manchester United che lo porta in Europa. Da lì passa al Villarreal con cui raggiunge una storica semifinale di Champions League, quindi viene acquistato nel 2007 dall’Atletico Madrid. Quattro stagioni con i Colchoneros per poi essere acquistato dall’Inter, dove però non lascia il segno (solo 20 presenze e due reti) e dopo soltanto un anno le parti si separano. Da lì, un giro nei campionati minori fino al ritiro: Cerezo Osaka (Giappone), Peñarol (Uruguay), Mumbai City (India) e Kitchee (Hong Kong).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche