Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
24 luglio 2019

Bayern Monaco-Milan 1-0: gol e highlights, Goretzka decide la sfida di ICC 2019

print-icon

I bavaresi vincono di misura la sfida di International Champions Cup grazie alla rete del centrocampista allo scadere del primo tempo. Ottima prova per la squadra di Giampaolo, preoccupato però dalle condizioni di Theo Hernandez, uscito per un infortunio alla caviglia. Esordio da trequartista per Daniel Maldini, in panchina Suso

BORUSSIA-BAYERN LIVE

GIAMPAOLO: "BUON MILAN, MA C'E' TANTO LAVORO DA FARE"

INFORTUNIO PER THEO HERNANDEZ: ESCLUSE FRATTURE

MILAN, SALTA LA CESSIONE DI ANDRÉ SILVA AL MONACO

BAYERN MONACO-MILAN 1-0

45+3’ Goretzka

Un ottimo Milan esce sconfitto dal suo primo match nell’International Champions Cup. 1-0 il risultato finale a favore del Bayern Monaco, con l'unico gol della gara che porta la firma di Leon Goretzka, finalizzando l’unica vera occasione davanti alla porta dei bavaresi. I rossoneri, invece, si distinguono per reparti corti e un sistema difensivo sempre attento e complicato da superare, mentre manca un po’ di sostanza in attacco, nonostante un approccio mentale di carattere e mai sofferente di fronte alla corazzata di Kovac. La nota negativa per Giampaolo, oltre al risultato, resta l’infortunio di Theo Hernandez: da valutare l’entità del problema alla caviglia occorso nel finale di primo tempo. Assente dall'incontro anche Suso, al centro delle voci di mercato, ufficialmente out per un problema al piede destro.

Il Milan crea, il Bayern passa con Goretzka

Kovac sceglie il 4-3-3 con Arp, uno dei volti nuovi, al centro dell'attacco e Müller-Coman ai lati. Giampaolo si affida al 4-3-1-2 con vari giocatori adattati in ruoli inediti: la coppia centrale davanti a Donnarumma è composta da Strinic e il giovane Gabbia, con Theo Hernandez e Calabria ai lati; Biglia è il regista di riferimento, mentre Piatek agisce da prima punta e Castillejo è il suo partner offensivo. Alle loro spalle spicca il debutto da titolare di Daniel Maldini, figlio di Paolo, con Borini e Calhanoglu ad agire come mezzali. Il primo squillo è di Hernandez che, dopo tre giri di orologio, si invola sulla corsia sinistra e arriva al limite dell’area dove lascia partire un sinistro forte ma centrale, respinto da Neuer. Il Bayern fa la partita e tenta ripetutamente di sfondare sulle fasce, ma a rendersi pericolosi sono sempre i rossoneri. Arrivati alla metà del primo tempo è il giovane Maldini a sfiorare l’1-0, ispirato da una giocata di fisico e tecnica di Piatek, ma il suo tentativo di prima sorvola di poco la traversa. I tedeschi insistono ma non riescono a penetrare la solida difesa di Giampaolo che concede solo un tiro dalla distanza a Renato Sanches. Il Milan continua a fare una bella figura allo Sporting Park di Kansas City ma, al 43’, deve fare a meno di Theo: il francese si prodiga in un’altra azione individuale ma trascina male la caviglia nel contrasto con un avversario ed è costretto a dare forfait (possibile distorsione, al suo posto Conti). Il momento negativo non si esaurisce lì e a un secondo dall’intervallo arriva anche il vantaggio bavarese con una bella imbucata di Kimmich per Goretzka che, dopo aver stoppato, batte Donnarumma. Il gol sposta gli equilibri nella ripresa: il Bayern riparte col ritmo più alto e maggiori spazi a disposizione, ma è il Milan ad andare vicino al pari. Süle sbaglia completamente passaggio e lancia Cutrone a tu per tu con il portiere: il destro a botta sicura dell’attaccante trova il piedone di Ulreich a negargli la gioia del gol. I tedeschi rispondono e ci provano con Müller, bravo nell’inserimento centrale e impreciso nell’impatto di testa. Nell’ultima parte di gara la squadra di Giampaolo cerca senza successo il forcing finale, mentre i campioni di Germania si vedono annullare due volte la rete del raddoppio. Dopo 120 secondi di recupero l’arbitro decreta il fischio finale: vince il Bayern 1-0.

TABELLINO

BAYERN MONACO (4-3-3): Neuer (46’ Ulreich); Kimmich (46’ Mihaljevic), Pavard, Süle, Davies; Goretzka, Tolisso (46’ Thiago Alcantara), Renato Sanches (59’ Singh); Müller (80’ Stiller), Arp, Coman (59’ Alaba). All. Kovac

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma G.; Calabria, Gabbia, Strinic, Theo Hernández (44’ Conti); Borini (91’ Brescianini), Biglia, Calhanoglu; Maldini D. (59’ Cutrone); Castillejo (91’ Mionic); Piatek. All. Giampaolo

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi