06 aprile 2017

Ranking FIFA, Brasile torna in testa. Italia 12a

print-icon
neymar_getty

Neymar, attaccante del Brasile già qualificato al prossimo mondiale in Russia (Getty)

Gli azzurri di Ventura recuperano tre posizioni e avvicinano la top ten mentre l’Argentina perde la vetta scavalcata dalla prima squadra capace di staccare il pass per i Mondiali in Russia. Terza la Germania campione del mondo, ottavo il Portogallo campione d’Europa

Il Brasile torna a guidare il Ranking FIFA dopo sette anni. Cambio in vetta, dunque, dove i verdeoro hanno preso il posto dell’Argentina - che non sta vivendo un momento brillante e che potrebbe decidere di cambiare ancora in panchina per centrare la qualificazione al prossimo campionato mondiale del 2018. La Seleçao di Tite - reduce da nove vittorie consecutive - è stata la prima nazionale a ottenere il pass per i Mondiali e con il biglietto per la Russia già in tasca è così tornata a comandare l’importante classifica. L’ultima volta era accaduto nel 2010, anno in cui il Brasile aveva dovuto fare i conti con la batosta rimediata dalla Germania nel mondiale di casa. Al secondo posto c’è proprio l’albiceleste, mentre chiudono il podio proprio i tedeschi campioni del mondo.

Argentina seconda

Dopo un avvio di qualificazioni in salita e un’altra Copa America fallimentare giocata senza Neymar, le strade del Brasile e di Dunga si sono separate e con l’arrivo di Tite la squadra ha ritrovato prestazioni e risultati. Un momento completamente diverso da quello che stanno vivendo in Argentina - sconfitta dalla Bolivia nell’ultimo turno e con la partecipazione a Russia 2018 ancora incerta. Da due sudamericane a un’altra, il Cile campione d’America si trova al quarto posto davanti alla Colombia che recupera due posizioni come la Svizzera (nona).

Gli azzurri recuperano tre posizioni

Completano la top ten la Francia sesta, il Belgio settimo, il Portogallo campione d’Europa ottavo e la Spagna decima. Buone notizie anche per l'Italia del ct Ventura che in virtù dei successi con Albania e Olanda recupera tre posizioni e si porta al dodicesimo posto, alle spalle della Polonia di Lewandowski. Dal tredicesimo al ventesimo posto si trovano, in ordine, Galles, Inghilterra, Uruguay, Messico, Perù, Croazia, Egitto, Costa Rica. Più dietro, grande balzo della Macedonia che guadagna ben 33 posizioni mentre continua a scendere l’Olanda - ora al trentaduesimo posto undici posizioni sotto rispetto alla precedente classifica.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky