30 settembre 2017

Il Psg ne fa 6 al Bordeaux. Rigore Neymar: pace fatta con Cavani

print-icon
Neymar e Cavani - Psg

Neymar abbraccia Cavani dopo il rigore (getty)

La squadra di Emery sul velluto contro l'ambizioso Bordeaux: 6-1 finale e dominio assoluto del match. Sorrisi ritrovati anche tra Neymar e Cavani, entrambi di nuovo in campo insieme: l'uruguaiano lascia il rigore del 4-1 all'ex Barça, che dopo il gol corre ad abbracciarlo

Doveva essere la giornata della definitiva rinascita del Psg e così è stato. Dopo l’exploit in Champions League contro il Bayern Monaco, la squadra di Unai Emery ha dato ancora una volta spettacolo, rifilando ben sei gol al Bordeaux, terza forza del campionato e fino a oggi imbattuto in Ligue 1 francese. Dopo il polveroso 0-0 contro il Montpellier della scorsa giornata, dunque, i parigini hanno definitivamente scacciato ogni voce: a certificare l’unione ritrovata del gruppo il tanto atteso abbraccio tra Neymar e Cavani, maggiori protagonisti delle schermaglie di queste ultime settimane. L’uruguaiano ha lasciato all’ex Barcellona anche il rigore del provvisorio 4-1, ricambiato poi dall’attaccante brasiliano con un caloroso abbraccio e diversi sorrisi. Una coppia ritrovata che ora è pronta a dare spettacolo: nel 6-2 al Bordeaux (fin troppo netto il dominio dei ragazzi di Emery, ndr) doppietta per Ney e un gol per Cavani, a cui si sono aggiunti anche Meunier, Draxler e Mbappé. Al Paris Saint-Germain torna a regnare l’armonia e i risultati in patria sembrano poter essere una semplice conseguenza.

I PIU' VISTI DI OGGI