06 novembre 2017

Il Superclasico va al Boca Juniors, River Plate ko tra fallacci ed espulsioni

print-icon
River Plate-Boca Juniors

River Plate-Boca Juniors (Getty)

Il 244° Superclasico regala gradi emozioni: il Boca Juniors passa al Monumental 1-2. Il gol di Nandez decide una gara nervosa, un espulso per parte con fallo shock di Fernandez. Gli Xeneizes volano in Primera Division: 8 vittorie su 8 partite

Tre gol, due espulsi, sette ammoniti e tanto nervosismo. Il Superclasico numero 244 della storia è stato una vera e propria battaglia. E alla fine a portarsela a casa è stato il Boca Juniors di Nandez, autore della rete decisiva al 73'. Gli uomini di Schelotto si presentano sul campo dei rivali con 7 vittorie nelle prime 7 di campionato. Momento opposto per i Millonarios, reduci dall'eliminazione clamorosa in Copa Libertadores per mano del Lanus. In campionato, dopo le prime 3 vittorie, la squadra di Gallardo si è fermata, ottenendo 3 pareggi e 1 sconfitta nei successivi 4 turni. Il River Plate aveva bisogno di vincere per ridurre i 9 punti di distacco dal Boca capolista.

La gara è bloccata in avvio, non succede praticamente nulla per mezz'ora. Poi al 38' l'episodio che apre il derby d'Argentina: fallo plateale di Fernandez su Cardona, il centrocampista colpisce l'avversario con un calcio sul petto e viene espulso. Per i padroni di casa le brutte notizie non sono finite, sul pallone si presenta proprio Cardona che con una punizione a giro porta in vantaggio il Boca Juniors. Gol subito e inferiorità numerica: costa caro al River l'intervento durissimo di Fernandez.

Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-1, con un River sotto di un uomo e con 4 ammoniti. Nel secondo tempo Gallardo cerca una reazione e toglie Rojas per inserire de la Cruz. Il River Plate attacca ma non trova il pareggio, al 61' arriva però la parità numerica: rosso per Cardona, che colpisce un avversario con una gomitata. Passano pochi minuti e i padroni di casa rimettono tutto in equilibrio con il tiro da fuori di Ponzio, 1-1 al Monumental. La partita sembra girare, l'inerzia è ora dalla parte del River, spinto dal pubblico. Invece al 73' è il Boca Juniors a segnare, concretizzando in contropiede con Nandez. Finisce 1-2, la squadra di Schelotto ottiene l'ottava vittoria consecutiva in Primera Division, portandosi a +12 sul River. Per gli Xeneizes un ruolino di marcia impressionante: il vantaggio sulle seconde in classifica (Cordoba e San Lorenzo) è di 9 punti, al momento sono 21 i gol segnati e 2 quelli subiti, miglior attacco e miglior difesa della Primera Division.

I PIU' VISTI DI OGGI