Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
02 febbraio 2009

La Juve non dà il via libera: Dunga rinuncia ad Amauri

print-icon
juv

Amauri è nato a Carapicuíba il 3 giugno 1980

Il ct della Seleçao, di fronte al no della Juve, ha deciso di non convocare nessun altro attaccante al posto di Luis Fabiano per la partita contro l'Italia. E' stato lo stesso Amauri a chiamare il supervisore della nazionale Americo Faria

INTERVIENI NEL FORUM DELLA JUVENTUS

Il ct del Brasile Carlos Dunga ha preso atto della volontà della Juventus di non mettergli a disposizione Amauri e ha deciso di fare a meno dell'attaccante. "Al suo posto non convocherà un altro giocatore, Luis Fabiano rimane senza sostituto", ha detto una fonte della federcalcio brasiliana all'agenzia di stampa Estado.

Secondo quanto reso noto dalla federazione (Cbf), oggi Amauri ha chiamato il supervisore della nazionale Americo Faria e gli  ha comunicato che la Juventus non lo libererà per la partita di Londra contro l'Italia.
Preso atto che "Amauri ci ha fatto sapere di non essere stato autorizzato dalla Juventus - è scritto in una nota diffusa dalla Cbf sul suo sito - la commissione tecnica della Seleçao ha deciso di non convocare un altro attaccante al posto di Luis Fabiano per la partita contro l'Italia".