Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
08 novembre 2009

Mourinho: "Partita pessima, non abbiamo voluto vincere"

print-icon
mai

Contrasto tra Maicon e Pizarro durante Inter-Roma

L'allenatore nerazzurro non è soddisfatto dall'1-1 casalingo contro la Roma: "Serata negativa, insufficiente sia la nostra prova sia quella dell'arbitro. Balotelli ha giocato da zero, di buono c'è solo il punto guadagnato". GLI HIGHLIGHTS GRATIS SU SKY.it

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

Josè Mourinho - "Ho visto una partita che è stata vicino al pessimo": così l'allenatore dell'Inter Josè Mourinho ai microfoni di Sky commenta il pareggio di stasera tra la sua squadra e la Roma. "E' stata una partita pessima da parte di tutti. C'era una squadra che non è riuscita a vincere, un'altra che non voleva vincere e un altro ha fischiato troppo", ha aggiunto riferendosi anche alla direzione dell'arbitro Rocchi. "La partita non mi è piaciuta - ha sottolineato - l'unica casa che mi è piaciuta è il risultato, perchè un punto in casa contro una squadra di qualità come la Roma va bene". Mourinho si dice scontento anche della prova di Mario Balotelli: "A mio avviso Balotelli stasera è stato vicino allo zero. Non mi è piaciuto il suo atteggiamento. Ha 19 anni e poteva fare molto di più. Cosa mi è piaciuto? Lo spirito, il gruppo, non era facile oggi contro una grande squadra. Centocinquanta gare casalinghe senza perdere? Era già un record, non cambia nulla. Vieira? Non ha fatto bene ma perchè giocava in una squadra negativa, che non lo cercava mai. La Roma? Sono problemi loro se gli mancavano molti giocatori, io giudico quello che ho visto. La loro competizione europea è meno impegnativa della nostra. Se qualcuno oggi va a casa soddisfatto vuol dire che non ha ambizione, perchè abbiamo fatto poco. Con Balotelli sono in difficoltà, non riesco a fare di più. Ho usato qualsiasi strategia, ma non so che altro fare. Ora tocca a lui. Noi non sappiamo mai quello che può dare".

'Dejan Stankovic - 'Abbiamo giocato una partita e può anche capitare di pareggiare". Esordisce così Dejan Stankovic ai microfoni di Sky Sport che lo ha eletto migliore uomo in campo. "Abbiamo affrontato una Roma che molto corta in fase di gioco nel primo tempo. Il gol realizzato da Vucinic è stato spettacolare, ma anche un po' fortunato. Nella ripresa eravamo più grintosi ma, ripeto è lecito pareggiare. Se eravamo stanchi? Credo sia abbastanza normale avvertire un po' di stanchezza. La Roma a San Siro fa sempre bene, e non solo qui, è una grandissima squadra, e anche senza un paio di giocatori e senza De Rossi ha disputato una grandissima gara''.

Thiago Motta - Il centrocampista italobrasiliano non è soddisfatto del pareggio con la Roma ma non fa drammi: "Penso che tutti noi diamo sempre il 100%, ma oggi non siamo riusciti a fare di più. Non era facile contro una squadra che difende molto bene e quando riparte sa essere pericolosa. Era difficile vincere. Stasera la Roma era tutta dietro e non era possibile attaccare per bene. Io e Cambiasso? Possiamo giocare insieme senza problemi, perchè lui è fortissimo e molto intelligente. Balotelli in difficoltà? E' un grande ragazzo, e non credo che oggi sia stata colpa sua. Ripeto, non era facile"

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT