Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 novembre 2009

Moratti: "Da Ranieri critiche false e antipatiche"

print-icon
zan

Balotelli guarda Eto'o prima dell'esecuzione del calcio di rigore

Il presidente nerazzurro risponde all'allenatore giallorosso che ha giudicato l'Inter troppo fallosa: "Il suo sfogo è strano e privo di fondamento. Balotelli? Mou lo critica per spronarlo a fare sempre meglio". GUARDA GLI HIGHLIGHTS SU SKY.it

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

"Ho sentito al volo quelle cose di Ranieri. Sembra uno sfogo un po' strano. E' un'accusa antipatica perchè vuole dare una caratteristica che non abbiamo". Massimo Moratti, presidente dell'Inter, commenta così le dichiarazioni che Claudio Ranieri, allenatore della Roma, ha rilasciato ieri dopo il pareggio per 1-1 tra nerazzurri e giallorossi. Ranieri ha evidenziato alcuni falli commessi dagli avversari. "Non ritengo sia stata una partita cattiva", dice Moratti, come riferisce il sito ufficiale della societa' nerazzurra. L'Inter ora ha 5 punti di vantaggio sulla Juventus.Il pareggio "non e' un risultato pessimo vista la partita", aggiunge. La formazione di Josè Mourinho era reduce dalla gara vinta 2-1 mercoledì a Kiev, contro la Dinamo. "Credo che un po' di stanchezza ci fosse, per entrambe le squadre forse.

Non è stata comunque una gran partita. Dispiace non aver vinto, ma per come e' andata mi sembra di aver conquistato un punto normale. Sono un po' di anni che non riusciamo a vincere con la Roma, però poi finisce bene alla fine. Quindi, okay", aggiunge ripensando alle recenti sfide con i giallorossi e alla classifica finale degli ultimi campionati. Mourinho ieri ha espresso un giudizio negativo sulla prestazione di Mario Balotelli, che ha giocato solo il secondo tempo. Per Moratti, però, non c'è nessuna 'persecuzione' del tecnico lusitano nei confronti del giovane attaccante. "Magari psicologicamente, per Mourinho, Balotelli è una specie di 'salvataggio'. No, comunque io credo che lo faccia per mettere nelle condizioni Balotelli di capire che, e lo ha detto lo stesso allenatore, con il talento che ha può fare sinceramente di piu"', spiega Moratti. "Comunque -conclude- Balotelli ha fatto quello era necessario fare nella ripresa per vivacizzare un po' l'attacco".

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT