Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 novembre 2009

Serie B. Lecce sogna, Ancona e Cesena ci provano. Highlights

print-icon
lec

Bryan controllato da Bendjemia durante Lecce-Padova (foto LaPresse)

I salentini superano 2-1 il Padova nel posticipo e mantengono il primato. I marchigiani (2-0 al Vicenza) e i romagnoli (0-1 a Mantova) sono subito dietro. Il Gallipoli impone il primo ko interno al Cittadella. GUARDA GRATIS GLI HIGHLIGHTS SU SKY.it

GUARDA GRATIS GLI HIGHLIGHTS DI SERIE B

Quattrordicesima giornata di Serie B giocata parzialmente per le convocazioni nelle varie nazionali. Quattro le partite rinviate: Salernitana-Empoli, Reggina-Sassuolo, Grosseto-Albinoleffe, Frosinone-Brescia. Squadre in campo il prossimo 8 dicembre per il turno di recupero.

Il Lecce supera per 2-1 il Padova e torna in vetta al campionato cadetto . Al Via del Mare, le due squadre giocano a viso aperto e nella prima frazione non mancano le occasioni da rete da una parte e dall’altra. Ma il match si sblocca solo al 62’: una corta respinta di testa da parte di Terranova si trasforma in un ghiotto passaggio per Jidayi che addomestica il pallone e con una rasoiata a fil di palo batte Rosati regalando il vantaggio agli ospiti. Il Lecce non ci sta e al '70 pareggia. Defendi di invola verso la porta, Cesar lo stende e per Tagliavento non ci sono dubbi: rigore ed espulsione per il difensore padovano. Dal dischetto va Corvia che con una conclusione potente insacca alla sinistra di Agliardi. La rete galvanizza i giallorossi che premono sull’acceleratore e all’84 raddoppiano: Baclet imbecca Vives il cui rasoterra angolato non lascia scampo ad Agliardi. Finisce 2-1: il Lecce compie un altro passo in avanti verso il ritorno in Serie A.

La prima inseguitrice dei salentini è l'Ancona  che ha battuto 2-0 il Vicenza. Tutto in un minuto, tutto nel primo tempo: sblocca il solito Mastronunzio al 24' (ottava rete stagionale), raddoppia Miramontes 60'' più tardi.

Non perde terreno il Cesena, che passa a Mantova per 1-0 e agguanta il terzo posto. Bucchi segna il gol decisivo al 16' del secondo tempo e i romagnoli si piazzano al secondo tempo. I bianconeri devono però ringraziare lo stato di grazia portiere Antonioli, capace di neutralizzare ben due rigori. Con sei gol al passivo, inoltre, quella del Cesena è la miglior difesa del torneo.

Torino col freno a mano a Piacenza, dove i 90' sono finiti in archivo con il risultato 0-0. Gli ospiti soffrono nel finale a causa dell'espulsione di Rivalta, ma i granata si difendono bene e non rischiano la sconfitta.

Benissimo il Gallipoli, che trova un altro successo, stavolta sul campo del Cittadella. Finisce 2-1, con i veneti per la prima volta ko in casa e i salentini allenati da Giannini che si piazzano a metà classifica.

Successo lontano da casa anche per il Crotone, 2-0 a Modena, mentre con lo stesso risultato la Triestina si sbarazza dell'Ascoli al 'Nereo Rocco'. I bianconeri non vincono oramai da nove giornate.

COMMENTA NEI FORUM DELLA SERIE B

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT