Supercoppa Europea, la rivincita di Simeone: è il primo a battere il Real in tre differenti finali

Calcio

Dopo le Champions League perse nel 2014 e nel 2016, Simeone si prende la sua rivincita con il Real Madrid, battendolo in Supercoppa Europea con il punteggio di 4-2. Il Cholo è il primo allenatore dell'Atletico a stendere i blancos in tre differenti finali

REAL-ATLETICO, TUTTE LE FOTO PIU' BELLE DELLA SUPERCOPPA

SUPERCOPPA, SUGLI SPALTI SPUNTA UNA MAGLIA DI KARIUS

L'ATLETICO FA FESTA CON SAUL, L'UOMO DEI GOL PESANTI: IL GOL-CAPOLAVORO

Un poker per sognare, quattro reti per stendere il Real Madrid e alzare al cielo di Tallinn la terza Supercoppa Europea della propria storia. Tre su tre per i colchoneros che, quando arrivano in finale in questa competizione, non sbagliano un colpo. Successi contro Inter, Chelsea e appunto Real per gli uomini di Diego Simeone, riuscito finalmente a prendersi la sua gustosa rivincita contro i blancos. Le sconfitte nelle finali di Champions subite nel 2014 e nel 2016 ancora bruciano eccome, ma il trionfo in Estonia serve a mitigare una delusione che, adesso, appare molto più attenuata. Con questo trofeo, il Cholo diventa l’allenatore più vincente della storia dell’Atletico Madrid, avendo conquistato 2 Europa League, 2 Supercoppe Europee, una Liga, una Copa del Rey e una Supercoppa spagnola. E non finisce qui. Simeone infatti è anche il primo manager dei colchoneros a stendere ilReal Madrid in tre differenti finali: la Supercoppa Europea, la Supercoppa di Spagna e la Copa del Rey.

Rete ritrovata

Gli accorgimenti tattici del Cholo e la ritrovata vena realizzativa di Diego Costa hanno permesso all’Atletico Madrid di bucare per quattro volte la difesa del Real Madrid, seppur non in novanta minuti bensì in centoventi. Prima della finale di Tallin, i colchoneros avevano realizzato solo sette reti nelle ultime undici sfide con il Real Madrid, un trend completamente invertito grazie alla doppietta del proprio numero diciannove e ai sigilli di Saul e Koke. Reti utili ad infliggere la quarta sconfitta nelle ultime 33 partite nelle competizioni europee ai blancos, una di queste arrivata proprio contro l’Atletico nella Champions League del 2017. Ennesima piccola soddisfazione di cui Simeone può andare certamente fiero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche