Flamengo-Gremio 5-0, Gabigol trascina i rossoneri in finale di Copa Libertadores

Calcio

Una doppietta dell'attaccante lancia il Mengão contro il Gremio nella seconda semifinale di Copa Libertadores. Il 23 novembre l'ultimo atto contro il River Plate

E' sempre più il Flamengo di Gabigol, la seconda finalista di Copa Libertadores 2019. Al Maracanà, dopo l'1-1 dell'andata, il Gremio crolla sotto i colpi dell'attaccante di proprietà dell'Inter e compagni: 5-0 il risultato finale che premia la squadra di Jorge Jesus. Partita in equilibrio fino al 42', quando il tap-in di Bruno Henrique porta in vantaggio i carioca. Nella ripresa, infatti, si scatena Gabigol: prima una gran girata su azione d'angolo, poi la doppietta su rigore. E' appena il 56', ma il Gremio alza bandiera bianca. Il Flamengo continua a segnare con Pablo Marì e Rodrigo Caio, tornando così in finale di Libertadores a 38 anni dall'ultima volta. Appuntamento al prossimo 23 novembre contro il River, che ha eliminato il Boca nel Superclasico dell'altra semifinale: la gara secca si dovrebbe giocare all'Estadio Nacional di Santiago, ma visti i gravi disordini sociali che hanno colpito il Cile negli ultimi giorni il condizionale resta d'obbligo.

I numeri di Gabigol

Il classe '96 che aveva deluso la nostra Serie A (9 presenze e 1 gol nel 2016/17, la sua unica annata in nerazzurro) sta vivendo un'autentica rinascita in maglia rossonera: con i due gol segnati al Gremio, Gabigol sale a quota 26 in 31 presenze stagionali. Un bottino che ha riportato l'attaccante anche nel giro della nazionale brasiliana, lo scorso 13 ottobre in amichevole contro la Nigeria, dopo oltre tre anni di assenza.

I più letti di calcio