Coronavirus, ordinanza Lombardia: mascherine o indumenti a copertura di naso e bocca

coronavirus

Nuova ordinanza della Regione Lombardia: da domenica 5 aprile per uscire sarà obbligatorio indossare le mascherine o indumenti a copertura di naso e bocca. Obbligo di guanti monouso per i clienti dei negozi

MASCHERINE GRATIS IN LOMBARDIA: DOVE RITIRARLE

Obbligo di mascherine o, in caso di impossibilità di ottenerle, di indossare un indumento (sciarpe o foulard) per proteggere naso e bocca. E' quanto prevede la nuova ordinanza della Regione Lombardia, in vigore da domenica 5 aprile. Così si legge nel testo della misura approvata dal Governatore Fontana: "Ogniqualvolta ci si rechi fuori dall’abitazione, vanno adottate tutte le misure precauzionali consentite e adeguate a proteggere sé stesso e gli altri dal contagio, utilizzando la mascherina o, in subordine qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca, contestualmente ad una puntuale disinfezione delle mani. In ogni attività sociale esterna deve comunque essere mantenuta la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro"

Le misure previste per i negozi

Misure più restrittive anche per gli esercizi commerciali. I negozi di alimentari e di prima necessità, ossia quelli ancora aperti, dovranno fornire ai clienti "guanti monouso" e disinfettanti "per l'igiene delle mani" prima dell'ingresso, e si dovrà entrare uno alla volta. Resta confermata la chiusura degli alberghi, degli studi professionali, dei mercati e di tutte le attività non essenziali. Si potranno, però, spiega la Regione, "acquistare articoli di cartoleria", utili soprattutto per i bimbi che stanno in casa, in supermarket e altri negozi aperti e la vendita di fiori e piante sarà possibile "solo con la consegna a domicilio". 

CALCIO: SCELTI PER TE