Zenit San Pietroburgo, vaccino ai tifosi allo stadio: iniziativa del club contro il Covid

CORONAVIRUS

Il club russo offre il vaccino Sputnik V a tutti i tifosi che assistono alle gare interne. L'iniziativa alla Gazprom Arena è già in vigore e proseguirà fino al termine della stagione

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Un vaccino per chi assisterà alle gare interne dello Zenit San Pietroburgo. È l'iniziativa del club russo, che ha deciso di contribuire in questo modo alla lotta al Covid-19. Come annunciato dalla stessa società attraverso una nota ufficiale pubblicata sui propri canali di comunicazione, tutti i tifosi che vorranno recarsi alla Gazprom Arena per seguire le gare dagli spalti (in Russia è consentito entro determinati limiti) avranno la possibilità di ricevere gratuitamente una dose del vaccino contro il coronavirus: "Il vaccino Sputnik V - recita il comunicato dello Zenit - sarà disponibile per tutti gli spettatori di età superiore ai 18 anni. Si prega di essere muniti di passaporto e tessera sanitaria nazionale. Prima della vaccinazione, sarà necessario essere visitati da un medico per l’approvazione".

Iniziativa valida fino al termine della stagione

vedi anche

Gli stadi del mondo dove ci si può vaccinare. FOTO

L'azione ideata dallo Zenit è già in vigore e nelle ultime gare interne diversi tifosi hanno aderito. L'iniziativa proseguirà fino al termine della stagione, come precisato dallo stesso club: "La stazione mobile di vaccinazione sarà operativa in tutte le gare casalinghe dello Zenit fino al termine della stagione 2020/21 - si legge ancora nel comunicato - e apre due ore prima del calcio d'inizio delle partite. È probabile che si verifichino delle code, pertanto si invitano i sostenitori ad arrivare in anticipo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche