MotoGP, GP Teruel. Prove libere ad Aragon: Nakagami è il più veloce, 19° Dovizioso

GP TERUEL

Paolo Lorenzi

Le Honda del team LCR sono protagoniste nel venerdì del GP Teruel: dopo le prime due sessioni di prove, il più veloce è Nakagami davanti a Vinales e al compagno di box Crutchlow. Mir, leader del Mondiale, chiude 5°. Ducati in ritardo, sono tutte fuori dalla top ten: nella classifica combinata 17° Petrucci, 18° Miller, 19° Dovizioso, 20° Bagnaia. Davide Tardozzi: "Dobbiamo capire cosa non funziona, c'è qualcosa che ci sta sfuggendo"

GP TERUEL, LA GARA DI MOTOGP LIVE

Date per disperse al mattino, le Yamaha si sono riprese nel pomeriggio di Aragon 2. Davanti a tutti c'è un sorprendente Nakagami, partito in quarta fin dalla FP1 e confermatosi il più veloce in FP2. Ma le M1 che per gran parte del turno pomeridiano sembravano destinate a subire la velocità dei rivali giapponesi con un guizzo finale di Vinales e Quartararo si sono riportate avanti. Maverick col secondo crono, Fabio col quarto. È presto per dire se entrambi hanno trovato il bandolo della matassa, in tutti i turni finora hanno dato l'impressione di inseguire, laddove una settimana fa fungevano da lepri. Morbidelli, fuori dalla top ten col quindicesimo tempo nella combinata, sembrerebbe confermarlo.

 

Nei primi dieci spiccano anche Mir e Rins, il maiorchino più efficace al mattino, il compagno di squadra al pomeriggio. Comunque le Suzuki ci sono e fare i conti con loro sarà obbligatorio per tutti. A cominciare dalle Ducati, ancora in difficoltà. Petrucci e Dovizioso sono lontani e nemmeno le più favorevoli temperature pomeridiano hanno aiutato a ritrovare la strada di una competitività smarrita sulla pista spagnola. Il forlivese non ha nemmeno provato un attacco con gomme fresche, segno di una ricerca del setting ancora complesso. C'è da segnalare infine il sesto posto di Alex Marquez nella classifica combinata: al di là della scivolata al mattino lo spagnolo si è mostrato sempre più a suo agio sulla difficile RCV. Un passo avanti che hanno fatto tutti i piloti Honda.

1 nuovo post

La classifica dei tempi combinati

- di Redazione SkySport24
Davide Tardozzi (Ducati): "Abbiamo la necessità di capire il perché della mancata performance di tutte le Ducati, dobbiamo capire cosa non funziona, c'è qualcosa che ci sta sfuggendo, di solito questa è una pista favorevole per noi. Negli altri GP c'è sempre stata almeno una Ducati competitiva, qui invece nessuna riesce ad andare forte"
- di Redazione SkySport24
Davide Tardozzi (Ducati): "Abbiamo bisogno di metterci apposto per essere più avanti in gara, abbiamo lavorato in ottica gara. Le Ducati sono più in difficoltà di altre case, dobbiamo mettere i piloti nelle condizioni di fare meglio"
- di Redazione SkySport24

I risultati delle Libere 2

1    T. NAKAGAMI    1:47.782
2    M. VINALES    +0.175
3    C. CRUTCHLOW    +0.329
4    F. QUARTARARO    +0.382
5    J. MIR    +0.400
6    A. RINS    +0.408
7    I. LECUONA    +0.578
8    A. ESPARGARO'    +0.644
9    P. ESPARGARO'    +0.657
10    A. MARQUEZ    +0.661
- di Redazione SkySport24
Nakagami chiude in testa le Libere 2 davanti a Vinales e al compagno di box Crutchlow
- di Redazione SkySport24
Giornata da dimenticare per le Ducati, sono tutte fuori dalla top ten: nella combinata 17° Petrucci, 18° Miller, 19° Dovizioso, 20° Bagnaia
- di Redazione SkySport24
Caduta senza conseguenze per Bagnaia in curva 1, Pecco è 19°
- di Redazione SkySport24
Vinales strappa la seconda posizione a Crutchlow
- di Redazione SkySport24
Che doppietta per il team LCR Honda: in questo momento Nakagami sale in testa davanti al compagno di box Crutchlow
- di Redazione SkySport24
Quartararo sale in terza posizione con 1:48.164
- di Redazione SkySport24
Nakagami risponde su tono a Mir, riprendendosi la prima posizione con 1:47.931: è il primo pilota di questo venerdì a scendere sotto l'1:48
- di Redazione SkySport24
Arriva il guizzo del leader del Mondiale: al time attack, Mir si prende la prima posizione in 1:48.182, gran bel giro
- di Redazione SkySport24
Dovizioso deve dare un segnale importante, il pilota Ducati è addirittura 20° in questa seconda sessione di prove
- di Redazione SkySport24
I piloti si preparano al time attack, che chiude questa seconda sessione di prove
- di Redazione SkySport24

I tempi a 10 minuti dal termine delle Libere 2

1    T. NAKAGAMI    1:48.354
2    P. ESPARGARO'    +0.085
3    F. MORBIDELLI    +0.258
4    J. ZARCO    +0.513
5    M. VINALES    +0.535
6    S. BRADL    +0.559
7    F. QUARTARARO    +0.619
8    J. MILLER    +0.629
9    A. MARQUEZ    +0.634
10    B. SMITH    +0.673
- di Redazione SkySport24
Al momento Alex Marquez, con il 1:48.184 stampato nelle Libere 1, resta comunque in testa nella classifica combinata. Lo spagnolo è 9° nelle Libere 2
- di Redazione SkySport24
Ruben Xaus (team Esponsorama): "Con queste condizioni fredde è difficile per la Ducati. Oggi abbiamo Zarco nel gruppo, per mantenere le gomme in temperatura"
- di Redazione SkySport24
Si rivede una KTM nelle prime posizioni: Pol Espargaro' sale in seconda posizione con 1:48.439, a un decimo da Nakagami
- di Redazione SkySport24
Maio Meregalli (Yamaha): "Vinales dice che non ha nulla da perdere? Non ci interessa, l'unica cosa che conta è vincere. Nell'ultimo weekend Maverick ha avuto un decadimento della gomma. In queste Libere stiamo cercando di migliorare il grip"
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche