Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 luglio 2019

Huddersfield, maglia con lo sponsor troppo grande? Era tutto uno scherzo

print-icon
hud

La nuova divisa dei Terriers aveva scatenato le polemiche dei tifosi per via delle dimensioni troppo grandi dello sponsor. Ma era tutta una bufala, come spiegato dall'amministratore delegato di Paddy Power: "La maglia dovrebbe essere sacra"

HUDDERSFIELD, SPONSOR INVASIVO: TIFOSI E FA PROTESTANO

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

L'Huddersfield e Paddy Power, alla fine, hanno messo tutti nel sacco. Due giorni fa il club inglese aveva annunciato le nuove maglie per la prossima stagione, con le classiche strisce verticali bianche e azzurre e un particolare aggiuntivo non di poco conto: una striscia trasversale di grandi dimensioni con il logo dello sponsor a ricoprire tutta la parte frontale. Una scelta che aveva destato numerose polemiche da parte dei tifosi, ma anche da parte della Football Association, visto il superamento della misura massima concessa dal regolamento a ogni singola sponsorizzazione. A circa 48 ore da quell'annuncio, durante il quale la squadra è scesa in campo con la nuova divisa in un'amichevole a Rochdale, la verità è venuta a galla. La società di scommesse irlandese, infatti, ha ammesso che si trattava di uno scherzo. Quella pubblicizzata nei giorni scorsi non sarà la maglia dei Terriers per la prossima stagione. Anzi, nessun logo comparirà sul nuovo kit della squadra di Jan Siewert, chiamata a ricominciare dalla Championship dopo la retrocessione dello scorso anno. Paddy Power, a tal proposito, ha in realtà lanciato la campagna "Save Our Shirt", esortando le organizzazioni e gli altri bookmaker a fare lo stesso e non apporre alcun logo sulle divise. "La sponsorizzazione della maglia nel calcio è andata troppo oltre - ha dichiarato l'amministratore delegato dell'azienda, Victor Corcaran -. Accettiamo che ci sia un ruolo per gli sponsor nel calcio, ma la maglia dovrebbe essere sacra. Quindi oggi stiamo chiamando altri sponsor per partecipare alla nostra iniziativa. Conosciamo qual è il nostro posto e non è sulle vostre magliette". L'agenzia di scommesse irlandese inoltre, in occasione della prima uscita ufficiale dell'Huddersfield, distribuirà ai tifosi 500 maglie senza marchio in cambio di divise dello stesso club delle stagioni precedenti. "Siamo felici di supportare questa campagna - ha spiegato Sean Jarvis, direttore commerciale dei Terriers -. Sono stati due giorni molto interessanti, ma abbiamo sempre pensato che i nostri sostenitori ci avrebbero capito. Siamo contenti del vero kit svelato oggi, unico nel calco moderno, e vogliamo ringraziare tutte le parti in causa che hanno lavorato a questo progetto".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi