Caricamento in corso...
19 giugno 2017

Il Boca Juniors è campione d'Argentina per la 32esima volta

print-icon

Gli Xeneizes conquistano matematicamente il titolo senza giocare dopo la sconftta del Banfield in casa del San Lorenzo. Al fischio finale è scattata la festa per le strade di Bahia Blanca, dove la squadra si trova in ritiro

Il Boca Juniors è campione d'Argentina per la 32esima volta nella sua storia. Gli Xeneizes hanno conquistato il titolo senza giocare: la sconftta del Banfield per 1-0 sul campo del San Lorenzo ha dato la matematica certezza. Il distacco di 5 punti dei rossoblu, a cui resta ancora una partita da giocatre è ormai incolmabile quando il Boca ne deve giocare ancora due. I giocatori Xeneizes hanno festeggiato il titolo nell'hotel di Bahia Blanca dove hanno assistito in tv al match del Banfield.

I giocatori sono scesi per strada a festeggiare con i tifosi, che si sono radunati sotto l'hotel. Cori per tutti, a partire dall'allenatore Guillermo Barros Schelotto: un grande successo per l'argentino, transitato anche da Palermo per un brevissimo periodo. Per lui è il primo titolo da allenatore dopo i sei conquistati da giocatore con la maglia gialloblù.

Una stagione immacolata

Il Boca arriva al titolo dopo una cavalcata trionfale: soltanto 3 sconfitte nelle 28 partite disputate, miglior attacco con 58 gol realizzati finora, la seconda miglior difesa (22 reti subite) e Benedetto capocannoniere del campionato con 18 centri. E domenica alla Bombonera potranno finalmente festeggiare in casa contro l'Union. La bolgia è assicurata.

LE PRIME IMMAGINI DELLA FESTA

I video sulla confederations cup

Tutti i siti Sky