26 ottobre 2017

Calvario Jackson Martinez, un anno fa l'ultima gara giocata

print-icon
jackson_instagram

La foto postata da Jackson Martinez, che non gioca una gara ufficiale da un anno (instagram @j.martinezofficial)

L'ex obiettivo di mercato del Milan, passato nel febbraio 2016 dall'Atletico Madrid al Guangzhou, compie un anno senza giocare. Una carriera in declino a causa di una serie di infortuni che lo ha allontanato dai campi da gioco

Era stato protagonista di numerose sessioni di calciomercato e per un po' di tempo era sembrato anche molto vicino a vestire la maglia del Milan. Il presente di Jackson Martinez, però, è tutt'altro che positivo. Da molti mesi infatti il calciatore colombiano vive un autentico calvario, dal momento che non può giocare a causa dei numerosi e gravi infortuni che lo stanno tenendo lontano dal campo. L'ultima gara giocata risale al 26 ottobre del 2016, valida per il campionato cinese tra Guangzhou Evergrande e Jiangsu Suning. La società lo aveva acquistato dall'Atletico Madrid nel febbraio del 2016 dopo che in Spagna - e soprattutto in Portogallo - aveva attirato su di sé le attenzioni dei grandi club europei. Da quella partita, però, è iniziata una serie di problemi fisici che da allora fino ad oggi (un anno dopo) lo ha costretto a seguire le partite lontano dal campo.

Jackson era stato prima operato alla caviglia sinistra, poi il problema si era spostato nella zona del tallone e aveva richiesto un nuovo e complicato intervento chirurgico. Un anno dopo ancora non si conosce con precisione quando il colombiano potrà tornare in campo. Il 3 febbraio del 2016, con il mercato europeo già chiuso, l'attaccante si era trasferito in Cina - paese in cui era ancora possibile concludere operazioni di mercato. 42 milioni pagati per il suo cartellino, Jackson Martinez aveva allora bisogno di ritrovare continuità dopo un periodo complicato nella squadra di Simeone; tre gol segnati in 22 partite in tutte le competizioni con la maglia rojiblanca e un modo di giocare a cui non era mai riuscito ad adattarsi nonostante le ottime premesse che lo avevano portato dal Porto a Madrid. Di qui la scelta di lasciare i grandi campionati per provare un'esperienza lontana, che aveva fatto discutere molti. Ma anche in Cina la sua carriera non ha avuto la svolta sperata e sono stati appena quattro i gol segnati nelle 15 partite giocate.

🔜🔜Buena noticia. Gracias a Dios. @guangzhouevergrande_fc #miradaalfrente #GloriaaDios #Estamosahí #tamoaí 👊🏿

Un post condiviso da Jackson Martinez (@j.martinezofficial) in data:

Il proseguimento di un periodo negativo che è andato via via peggiorando - con la Nazionale colombiana che ha finito per escluderlo dai giocatori convocati per le partite di qualificazione al prossimo Mondiale e con una serie di gravi infortuni che ad oggi continuano a tenerlo fuori dal campo. Una carriera in caduta libera al pari della valutazione di mercato che oggi si aggira intorno ai 5 milioni di euro. Ma a preoccupare chi potrebbe decidere di tornare a puntare su Jackson Martinez sono attualmente le sue condizioni di salute: intanto l’attaccante continua a pubblicare frequentemente aggiornamenti attraverso i suoi canali social per informare i suoi tifosi. "Ogni volta i risultati sono migliori", ha scritto su Instagram lo scorso 13 ottobre. In attesa di tornare in campo, Jackson Martinez lavora e attende, sognando di poter giocare ancora un anno dopo l'ultima partita contro il Jiangsu Suning.

I PIU' VISTI DI OGGI