user
01 aprile 2018

Psg, Al-Khelaifi: "Sosteniamo Emery". Ma alla domanda su Thomas Tuchel...

print-icon
khe

Le parole del presidente del Psg dopo la vittoria in Coppa di Lega sul Monaco: "Tanti i nomi degli allenatori accostati alla nostra panchina, ma ci teniamo stretto Emery”. Ma alla domanda su Thomas Tuchel non risponde. Intanto Mbappé parla di Neymar e di mercato

IL PSG VINCE LA COPPA DI LEGA, MONACO TRAVOLTO

IL PASSATO DA TENNISTA DEL PRESIDENTE AL-KHELAIFI

Contro il Monaco è stato tutto facile: 3 reti a zero. Cavani e Di Maria dopo appena venti minuti, dunque ancora il Matador nel finale per chiudere definitivamente i giochi per la seconda Coppa di Lega consecutiva. Bis di trofei in stagione per il Psg - dopo la Supercoppa di inizio anno - e con la Ligue 1 a cui manca ormai solo l’aritmetica certezza. Eppure la delusione Champions - fuori agli ottavi per due anni di fila - è profonda, e Emery sembra possa pagare più di tutti. In realtà, sono state di tutt’altro tono le parole del presidente Nasser Al-Khelaifi dopo la vittoria nella finalissima sul Monaco: “Emery? Il nostro allenatore è Unai e noi lo sosteniamo in tutto. Ogni giorno leggiamo nomi di chi potrebbe sostituirlo, ma l'allenatore è lui e ce lo teniamo stretto” - ha detto il multimiliardario qatariota, che è parso però decisamente molto più evasivo a una successiva domanda sul possibile arrivo del tedesco Thomas Tuchel in panchina il prossimo anno.

Mercato Neymar, parla Mbappé

Emery è alla guida del Psg ormai da due stagioni, ha già conquistato cinque trofei in Francia (seppur minori, in attesa del campionato in corso), e nella sua seconda annata ha ulteriormente perfezionato la percentuale di vittorie: dal 73,7% dello scorso anno, all’attuale 85,4%. Detto di Emery, domande anche sul mercato, anche se questa volta a rispondere è Mbappé: “Neymar via dal Psg? Solo voci per destabilizzarci”.

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi