Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 maggio 2019

Samaris rifiuta la mano di Coentrao: lui gli abbassa i pantaloncini

print-icon

L’episodio è accaduto durante la sfida tra Rio Ave e Benfica, dove il centrocampista greco non ha voluto aiutare Coentrao a rialzarsi. La mano tesa del portoghese si è quindi aggrappata ai pantaloncini di Samaris che è rimasto in mutande

VAN PERSIE SI RITIRA: L'ULTIMO SALUTO AL FEYENOORD

NERVOSISMO IBRA: PRENDE PER LA GOLA IL PORTIERE

Meglio essere sportivi: è la lezione che ha imparato Andreas Samaris, a proprie spese. Il centrocampista del Benfica, durante l’ultima gara di campionato contro il Rio Ave, è stato protagonista di un contrasto di gioco con Fabio Coentrao. Il portoghese è rimasto a terra e ha teso la mano all’avversario per ottenere un aiuto a rialzarsi. In tutta risposta Samaris gli ha puntato contro l’indice, come a rimproverargli qualcosa. Senza perdersi in chiacchiere, Coentrao si è aggrappato ai suoi pantaloncini e glieli ha tirati giù mentre il greco continuava a puntargli contro il dito. Sia Samaris che un altro suo compagno del Benfica – l’esterno destro Almeida – hanno preso la cosa sul ridere, e la partita è proseguita regolarmente concludendosi con la vittoria delle Aquile per 2-3 che lancia la squadra di Bruno Lage ad un passo dalla vittoria del campionato portoghese.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi