Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
04 ottobre 2008

Arrigoni: ''L'Inter ha vinto meritatamente''

print-icon
mud

Mudingaiy affronta Ibrahimovic in una fase della gara

Il tecnico dei rossoblù ammette serenamente la superiorità dei nerazzurri ma elogia la buona volontà dei suoi: ''Fino al gol di Ibra siamo stati in partita''

"Non si tratta di sapere se il rigore c'era o non c'era. Al di là dei rigori, la partita è stata vinta dall'Inter meritatamente". Non cerca scuse Daniele Arrigoni. Il tecnico del Bologna riconosce all'Inter i meriti del successo (2-1), anche se il Bologna ha tentato di fare la sua parte. "Venendo qui a giocare, il primo pensiero è segnare perché se non fai gol non fai punti - ha detto - Fino al gol di Ibrahimovic siamo stati in partita bene, poi dopo non abbiamo avuto la convinzione giusta, siamo arretrati un po', anche per la forza dell'avversario. Il rigore di Adriano, su cui resta qualche dubbio, ha quindi di fatto chiuso la partita. Quando però ci siamo ritrovati col non avere nulla da perdere ci siamo messi a giocare. Loro ci hanno poi regalato un gol, ci hanno dato la possibilità di restare in partita. Noi abbiamo provato a ribattere colpo su colpo, ma l'Inter in contropiede ci ha sempre fatto male". Dopo l'Inter arriverà un ciclo di partite difficilissime. "Le partite che affronteremo sono difficili - ha spiegato Arrigoni - so che molte volte le cose nel calcio cambiano all'improvviso". La presidentessa Menarini ha detto che il tecnico non è in discussione: "Sono parole che fanno piacere, ma so che nel mio lavoro non si può attendere molto. I gufi? Ci sono tanti gufi ma la cosa non mi preoccupa tanto, io sono abituato a tutto".