Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
06 ottobre 2008

''Il momento più difficile, ma non è colpa di Ranieri''

print-icon
cob

Il presidente della Juve, Giovanni Cobolli Gigli, parla del brutto ko con il Palermo e del momentaccio della sua squadra: ''Il mister non ha colpe, non dimentichiamoci che con lui siamo tornati in Champions League''

COMMENTA NEL FORUM DELLA JUVE

"Forse, dal punto di vista tecnico, è il momento più difficile della mia gestione, credo di sì. Ma anche quando siamo andati a Rimini, due anni fa, per la prima gara di serie B, non è certo stato divertente...". Giovanni Cobolli Gigli, presidente della Juventus, continua a credere nella squadra e nel tecnico Ranieri: "La Juve comunque - ha detto al suo arrivo in Lega Calcio, il giorno dopo la sconfitta casalinga in campionato contro il Palermo - continua ad avere fiducia nei suoi giocatori e nell'allenatore". A proposito del tecnico, il numero uno bianconero ha aggiunto che Ranieri "non ha colpe, nella maniera più assoluta. Non dimentichiamoci che con lui siamo tornati in Champions League".