Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
21 aprile 2009

Barreto super, il Bari vola. Parma e Livorno in agguato

print-icon
par

SERIE B/35a. Cadetti in campo per recuperare il turno rinviato dopo il sisma in Abruzzo. La capolista batte l'Ancona con la tripletta del suo brasiliano. Scontri tra ultrà. Emiliani e toscani sempre a -3 dopo i successi su Ascoli (2-0) e Treviso (4-0)

COMMENTA LA 35a GIORNATA NEI FORUM DI B

Barreto esagerato. La tripletta del brasiliano contro l'Ancona lascia il Bari in vetta alla classifica di Serie B al termine del recupero della 35a giornata, turno rinviato dopo il terremoto in Abruzzo.
Serata rovinata da alcuni incidenti tra ultras con due sostenitori ospiti denunciati dalla polizia. E' accaduto circa mezz'ora prima della gara proprio davanti all'impianto sportivo quando i supporter sono venuti a contatto. Non è ancora chiara la dinamica degli scontri. Un tifoso barese ha subito un trauma cranico ed è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale di Torrette. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, però, il ragazzo sarebbe scivolato accidentalmente mentre correva, battendo con forza il capo.

Bari sempre in testa alla classifica e Parma sempre all'inseguimento a tre lunghezze di distanza. Gli emiliani si sono imposti per 2-0 al Tardini sul temibile Ascoli. Di Morrone nel primo tempo e di Paloschi nella ripresa le reti. Bene anche il Livorno, altra vicecapolista: 4-0 a Treviso. Da segnalare la doppietta di Tavano.

Basta un quarto d'ora al Brescia, quello finale, per avere ragione dell'Avellino. Il 3-0 non deve però trarre in inganno. Il passivo è troppo pesante, almeno per quello che è stato il buonissimo primo tempo disputato da un Avellino che piuttosto ha pagato una ripresa giocata tutta in difesa lasciando mano libera ad un avversario ben poco brillante ma molto concreto. Il Brescia è quarto in classifica, l'Avellino penultimo.

Il pareggio nel derby per 2-2 contro l'Empoli lascia l'amaro in bocca al Grosseto, che si fa rimontare allo scadere dei 3' di recupero concessi da Gervasoni. Empoli sempre in zona playoff, come il Sassuolo vincente per 2-1 sul Piacenza (doppietta Noselli). E così l'AlbinoLeffe dopo il 2-0 rifilato al Cittadella. La rincorsa alla Serie A non può dirsi conclusa nemmeno per la Triestina, nonostante l'1-0 con cui i giuliani tornano da Vicenza. Il derby del nord-est regala al Vicenza una vittoria che potrebbe diventare decisiva in chiave salvezza. In tal senso, fondamentali anche i tre punti conquistati del Frosinone che, davanti al proprio pubblico, supera 1-0 la diretta concorrente Modena. Di Eder il gol partita. Stesso discorso per il Rimini: 2-0 alla Salernitana.

Infine il Pisa. La squadra nerazzurra frena la sua caduta libera dopo quattro sconfitte consecutive col nuovo allenatore in panchina, Giordano. Ma l'1-1 col Mantova scontenta il pubblico che alla fine fischia i giocatori e intona cori per il tecnico esonerato, Ventura (per lui anche uno striscione di saluto dopo un quarto d'ora della partita, applaudito in piedi da tutto lo stadio). Sorride invece la formazione biancorossa, che nonostante assenze pesanti (Caridi, Locatelli, Tarana e Godeas), coglie il quinto risultato utile consecutivo.