Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
06 agosto 2009

Mou affamato: "L'Inter sa vincere e non è ancora sazia"

print-icon
spo

Mourinho e Oriali (foto Ansa)

Così lo Special One carica i nerazzurri in vista della gara di Supercoppa contro la Lazio: "Siamo una squadra nuova e gli automatismi devono migliorare. Ma sabato sarà la gara delle motivazioni, noi dovremo averne più di loro"

ALTRI TRE ANNI DI GRANDE CALCIO CON SKY

SERIE A, IL CALENDARIO DELLA STAGIONE 2009-2010

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO ITALIANO

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A 

"Sarà la sfida delle motivazioni. L'ho detto anche ai miei giocatori: dobbiamo avere le stesse motivazioni, o anche di più, delle Lazio. Per loro sarà una partita storica perché questo trofeo non lo vincono da tanto tempo, noi siamo abituati a vincere e quindi dobbiamo avere le stesse  motivazioni per portare in Italia la Supercoppa". José Mourinho, allenatore dell'Inter, presenta così la sfida che i nerazzurri sabato disputeranno a Pechino contro la Lazio. In palio c'è la Supercoppa, il primo titolo della stagione.

"E' difficile, in questo momento della stagione, dire a che  punto del lavoro siamo arrivati. Siamo una squadra nuova, negli uomini e nel gioco, rispetto a quella della passata stagione. Abbiamo  cambiato quattro giocatori che consideriamo titolari, quattro su dieci vuol dire il 40 per cento della squadra", aggiunge lo Special One.

"E' chiaro che, in questa siuazione, più tempo si ha per lavorare meglio è perché si migliorano gli automatismi, perché i  giocatori si conoscono sempre di più, perché ripetendo gli esercizi  tutto diventa naturale. Però di tempo non ne abbiamo, quindi dobbiamo sfruttare tutte le nostre qualità per vincere questa partita e per le prossime dell'inizio della stagione", prosegue il portoghese.