Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 ottobre 2009

Leonardo sprona il Milan: "Ora capiamo quanto valiamo"

print-icon
leo

Leonardo chiede una reazione al suo Milan per capire il vero valore della sua squadra

Il tecnico chiede una prova di forza ai suoi contro la Roma per scrollarsi di dosso l'etichetta secondo cui la squadra rossonera è quella che ha accusato i maggiori problemi tra le big. "E' il momento di ripartire"

Il Milan deve capire il suo valore e cercare di dare tutto domani contro la Roma. Il tecnico dei rossoneri, Leonardo, sa che i giallorossi sono una squadra difficile da affrontare: "E' una formazione ostica, che gioca in modo particolare senza grandi riferimenti in avanti". Il brasiliano poi è passato ad analizzare la propria squadra: "Questa pausa è stata importante per noi. Sui cambiamenti dei moduli tante volte si rischia di sbagliare, in uno schema bisogna vedere chi lo interpreta, come gioca. Insomma dipende da tante cose. I tentativi di cambiare ci sono stati e oggi c'è un tentativo diverso, anche se la base è la stessa perchè i giocatori sono quelli ed il modo di giocare è quello. Fin dall'inizio abbiamo sempre cercato delle alternative ed ora è il momento di utilizzarle".

"Dobbiamo cambiare etichetta - ha poi aggiunto - intorno a noi, non abbiamo più problemi degli altri, dobbiamo capire quello che siamo. Se ci esprimiamo al meglio possiamo fare molto meglio di come fatto fino ad ora". Leonardo ha poi sottolineato che certamente il Milan "può fare meglio. E' un dato di fatto. Non siamo stati costanti e abbiamo ottenuto alcuni risultati negativi, ora dobbiamo mettere fuori tutto quello che abbiamo dentro, non c'è da lamentarsi, questo è il momento di fare".

Per quanto concerne la formazione il grande dubbio della vigilia è rappresentato dal possibile compagno di Pato in attacco: in ballottaggio Huntelaar e Ronaldinho.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

ENTRA NEL FORUM DEL MILAN

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DEL MILAN