Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
14 novembre 2009

Doppietta contro il Vaduz, Mou promuove Arnautovic

print-icon
arn

Finalmente una prova convincente per Marko Arnautovic andato a segno con una doppietta nella gara contro il Vaduz

Ottima prova per l'attaccante austriaco nel test amichevole che l'Inter ha disputato in Liechtenstein. L'ex Twente ha deciso la gara con due gol che sembrano aver convinto il tecnico nerazzurro dopo i dubbi d'inizio stagione. I GOL DELL'INTER SU SKY.it

GUARDA I GOL DI INTER-ROMA

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER


GUARDA I GOL DELLA CHAMPIONS

L'Inter vince 2-1 a Vaduz nell'amichevole giocata contro i padroni di casa. Un test utile per provare le seconde e terze linee viste le assenze dei tanti nazionali. L'osservato speciale era l'attaccante Arnautovic e l'austriaco ha superato la prova, siglando la doppietta che ha deciso la partita. Al 16' ha messo in rete sull'assist di Alibec e, al 18' della ripresa, ha riportato in vantaggio l'Inter dopo il momentaneo pareggio di Bader per i padroni di casa. Ancora su lancio di Alibec, dribbling sul portiere avversario e gol del 2-1.

Nel primo tempo Mourinho ha schierato Toldo tra i pali, poi la linea difensiva formata da Donati, Cordoba, Materazzi e Samuel. A centrocampo Quaresma, Vieira, Motta e Mancini. Arnautovic-Alibec la coppia d'attacco. Nella ripresa tanti cambi e spazio per tanti Primavera. José Mourinho è soddisfatto. La sua Inter ha vinto il test in Liechtenstein contro il Vaduz, ma soprattutto sono arrivate le risposte che il tecnico portoghese sperava di avere. "Ho portato i giocatori che non sono andati in nazionale, facendo riposare solo Zanetti, Milito e l'infortunato Stankovic. Abbiamo rispettato l'amichevole e il Vaduz - spiega Mourinho al sito internet del club nerazzurro -. Abbiamo avuto la possibilità di tenere in forma i nostri calciatori. Sono stati tutti professionisti, hanno fatto una prova seria. Non è stata una prova importante solo per Arnautovic e Quaresma, tutti hanno fatto una gara seria, seguendo l'esempio di un uomo come Materazzi che è stato un esempio anche oggi. Abbiamo affrontato un avversario tosto, molto ben organizzato, con un tecnico bravo, che ci ha impegnato seriamente".

Da Mourinho a Marko Arnautovic, assoluto protagonista della partita. "Sono contento, rispetto alle due partite precedenti che non avevo giocato bene è andata decisamente meglio. Ho lavorato duro fin dall'estate, oggi ho raccolto i frutti del lavoro, ma se è andata meglio il merito è stato di tutta la squadra".