Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 novembre 2009

Milan, SOS delusi: Gattuso e Inzaghi chiedono di più

print-icon
inz

Inzaghi e Gattuso: in partenza da Milano? (foto AP)

I rossoneri vincono e convincono ma nello spogliatoio c'è anche chi mugugna. Il centrocampista potrebbe decidere di andare a giocare all'estero per non perdere il Mondiale. Per SuperPippo l'ipotesi Parma non è poi così assurda. GUARDA I GOL DEL MILAN

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DI MILAN-CAGLIARI

Il Milan vince, convince, ma non si può dire che siano tutte rose e fiori. Se non si può parlare ancora di un caso-Gattuso, di una situazione in evoluzione invece sì. Quando sarà definitivamente pronto, Rino si aspetta più considerazione da Leonardo, altrimenti chiederà di andare a giocare da qualche altra parte per non perdere il Mondiale. Magari sogna la chiamata di chi lo conosce meglio di tutti (vedi alla parola Ancelotti), ma difficilmente arriverà, anche se il Chelsea a gennaio in mezzo al campo perderà Essien e Obi Mikel per la coppa D'Africa. Oltre a loro partiranno anche Drogba e Kalou, per questo Ancelotti cerca piuttosto a un attaccante. Pazzini piace molto: a gennaio o giugno l'offerta alla Samp arriverà.

Ma al Milan, Gattuso non è l'unico scontento: Abbiati non ha preso bene la tribuna contro il Cagliari: ma presto sarà lui il secondo di Dida, che al momento resta il titolare. Le precisazioni di Galliani non hanno tranquillizzato nemmeno Inzaghi, in scadenza di contratto: di rinnovi se ne parlerà quando sarà più chiaro se il Milan farà la Champions il prossimo anno, ha detto l'amministratore delegato. Per questo Inzaghi ha cominciato a guardarsi intorno, Parma non è un'ipotesi assurda. Staremo a vedere...

COMMENTA NEL FORUM DEL MILAN