Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
04 dicembre 2009

Leonardo: "Juve-Inter? Penso solo alla Samp"

print-icon
tro

Leonardo è completamente concentrato sulla gara del Milan contro la Sampdoria

Il tecnico del Milan è concentrato soltanto sulla gara del Meazza contro i blucerchiati: "Noi vogliamo allungare il momento positivo, loro hanno voglia di riscattarsi. Mi aspetto una gara molto difficile". GUARDA I GOL DEL MILAN SU SKY.it

LA PRODEZZA DI HUNTELAAR IN CATANIA-MILAN

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

COMMENTA NEI FORUM DEL MILAN

I GOL DEL MILAN IN CHAMPIONS LEAGUE

Concentrato sulla Sampdoria per proseguire nel momento positivo della sua squadra ma con un occhio, inevitabilmente, rivolto a Juve-Inter: "Non sarà una gara determinante, l'unica cosa determinante è il nostro gioco, continuare come stiamo facendo - ha spiegato Leonardo - In questo momento la classifica è ancora molto corta. I nostri ultimi risultati sono positivi, veniamo da una serie di risultati importanti, ma in classifica dal secondo al decimo posto siamo tutti vicini. I conti si potranno fare solo alla fine. Detto questo, il Milan dovrà cercare di mantenersi ad alti livelli. In questo momento la Samp ha voglia di ritrovarsi, domani mi aspetto partita molto difficile".

Nessuna indicazione sulla formazione: "Abbiamo fatto una settimana intera di lavoro dopo la trasferta di Catania e rispetto ad altri blocchi di partite questo ci è stato utile per allenarci bene e riposare. Vedremo le condizioni di Thiago Silva e di Huntelaar perché non hanno fatto tutto con la squadra negli ultimi giorni e purtroppo siamo contati, ma in generale la situazione è positiva perché ci sono rientri importanti come quelli di Bonera e Jankulovski"

Proprio l'olandese, dopo i due gol al Catania sdi è ritrovato: "Dopo i due gol Huntelaar a livello mentale è certamente cambiato, le emozioni del gol sono per un attaccante il pane quotidiano e anche il modo in cui è avvenuto è stato strepitoso. Pensando al suo inserimento nel gruppo, ai festeggiamenti dei compagni, è stato davvero bello e forse questo gli ha permesso di tornare alla sua normalità dopo un periodo difficile"

Leonardo ha anche parlato del caso-Gattuso cercando di chiudere il discorso: "E' normale questo botta e risposta tra Gattuso e la società - ha spiegato - E' un giocatore importante. Egoisticamente vorrei che rimanesse perché lui incarna lo spirito della squadra. Va lasciato tranquillo. Gattuso sta meglio, non perde mai la voglia di allenarsi, impegnarsi, è sempre difficile gestire il momento  dell'infortunio ma lui lavora tanto. Sta recuperando e speriamo  che ritorni quanto prima".