Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
18 dicembre 2009

Conte torna all'attacco: "Adesso dobbiamo vincere"

print-icon
con

Antonio Conte, obbligato a vincere, abbandona il 4-1-4-1 proposto per fermare l'Inter (foto Ap)

Nello scontro salvezza con il Bologna il tecnico nerazzurro riproporrà il 4-4-2 con Tiribocchi e Acquafresca in attacco. Aspettando il mercato di gennaio per rinforzare la rosa: "Chevanton c'è già. Recoba? E' solo fantacalcio". TUTTI I GOL SU SKY.it

GUARDA TUTTI I GOL DELL'ATALANTA

COMMENTA NEL FORUM DELLA DEA

Dopo il punto d'oro strappato all'Inter, l'Atalanta si prepara alla sfida salvezza con il Bologna.
"'Una partita che presenta le difficoltà tipiche dello scontro diretto - spiega Antonio Conte - I nostri avversari hanno vinto nelle ultime due partite in casa contro il Palermo e l'Udinese, quindi sono in forma. Ma siamo sempre moralmente obbligati a vincere, così come i nostri avversari. Ci giocheremo la partita".

Il che vuol dire che l'abbottonato 4-1-4-1 schierato per arginare l'Inter sarà accantonato: si torna all'arrembante 4-4-2.
"Contro la capolista stare coperti era un obbligo" - prosegue l'allenatore. "La partita la dovevano fare loro, domani la strategia sarà ovviamente diversa. In fase difensiva eravamo molto chiusi, ma il rovescio della medaglia è che con solo Acquafresca là davanti abbiamo combinato poco. Dopo l'ingresso di Tiribocchi le cose sono andate molto meglio. Questioni di equilibri, comunque, non di moduli: l'importante è saper ripiegare senza rinunciare ad attaccare".

Con Doni ancora fuori causa, saranno proprio Tiribocchi e Acquafresca a formare la coppia d'attacco. A centrocampo chance per Caserta, finora utilizzato pochissimo da Conte. Affiancherà Guarente in mediana. Ferreira Pinto, affaticato, andrà al massimo in panchina: a destra ci sarà Padoin.

Dopo il match di Bologna sarà tempo di pensare al Natale e ai nuovi giocatori da mettere sotto l'albero per la ripresa di gennaio, da affrontare con i giusti rinforzi. "Chevanton c'è già, spero di averlo per il raduno del 29 dicembre. Recoba? I nomi che circolano sono da fantacalcio".

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT