Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
31 dicembre 2009

Juve, Capodanno di lavoro. Su Ferrara l'ombra di Hiddink

print-icon
cir

Ciro Ferrara

Sul tecnico bianconero, oltre alla grana Felipe Melo, piomba la notizia di un interessamento sempre più forte per l'allenatore olandese. Secondo un tabloid moscovita per il ct della Russia sarebbero pronti 10 milioni all'anno

GUARDA I GOL DELLA JUVE SU SKY.it

COMMENTA NEL FORUM DELLA JUVENTUS

Faccia a faccia tra Ferrara e Felipe Melo. E' l'argomento principale del primo allenamento del 2010 della Juventus, che tornerà al lavoro con l'organico al completo nel pomeriggio di Capodanno al centro sportivo di Vinovo (Torino). Il tecnico bianconero e il centrocampista brasiliano si ritroveranno per la prima volta dopo l'episodio della sostituzione, suonata come pubblica bocciatura, durante la gara persa contro il Catania all'Olimpico.

La ricostruzione del rapporto tra Ferrara e Melo, insieme alla rigenerazione tecnica e psicologica del giocatore, è una delle questioni aperte che Roberto Bettega dovrà risolvere. Ma non l'unica: anche Diego dovrà essere recuperato, mentre sull'allenatore grava sempre l'ombra di Guus Hiddink.

Secondo la stampa russa, la Juventus starebbe proseguendo la trattativa per l'ingaggio sulla propria panchina dell'olandese, ancora ct dela nazionale russa, al quale sarebbe pronta a pagare complessivamente 10 milioni di euro all'anno. A riferirlo è il tabloid moscovita Tvoi Den.
"La Juventus tratta con Guus - il superclub italiano offre a Hiddink uno stipendio di 10 milioni di euro annui", titola il giornale russo secondo il quale particolarmente interessato all'ingaggio dell'olandese sarebbe Roberto Bettega.

Non è grave, intanto, l'infortunio patito da Cristian Molinaro durante l'amichevole di ieri in Arabia Saudita. Il difensore ha subito un trauma distorsivo di lieve entità al ginocchio sinistro che non preoccupa. Chiellini, invece, è pronto al rientro mercoledì prossimo a Parma.



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER SI SKY SPORT