Francesco Rocca: "Calciatori italiani tutti viziati"

Calcio
francesco_rocca_lapresse

L'ex calciatore della Roma, per 19 anni ct della Nazionale dalla under 15 alla under 20, critica duramente i calciatori italiani di oggi: "Lo sport è una cosa dura, chi lo vuole fare seriamente deve impegnarsi tantissimo"

"Gli allenatori e i preparatori fanno crescere i calciatori come bambini viziati, non si mettono contro di loro ma li assecondano in tutto. Così loro sono dei finti atleti". Queste le parole che l'ex allenatore delle giovanili della Nazionale, Francesco Rocca, ha lanciato verso i giovani calciatori italiani di oggi. 'Kawasaki', questo il sopranome di Rocca, ha poi concluso: "Lo sport è una cosa dura, chi lo vuole fare seriamente deve impegnarsi tantissimo. Se un giocatore si allena bene, non può avere i crampi: è impossibile".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche