Lineker, la sua rivoluzione nel calcio: "Via rimesse e supplementari"

Calcio
lineker_getty

L'ex calciatore inglese propone una rivoluzione nelle regole del calcio: via la rimessa con le mani e i supplementari, fallo ogni volta che la palla tocca la mano e possibilità di ricominciare subito l'azione in caso di punizione

LE REGOLE PIÙ STRANE DEL CALCIO

Cos'è il calcio? Due squadre da undici a correre dietro ad un pallone, con lo scopo di tirarlo dentro ad una porta. Detto così sembra semplice. Ma, soprattutto oggi, il calcio è un complesso di strategie, tatticismi e... regole! Dal fuorigioco al fallo di mano, fanno sempre discutere. E Gary Lineker, per molti il più grande calciatore inglese di tutti i tempi, ha proposto alcune soluzioni per rendere il calcio più bello e avvincente. Sponsorizzando, innanzitutto, la ripresa immediata sui calci di punizione. Se c'è stato un fallo, la squadra danneggiata ha il diritto di riprendere immediatamente l'azione. Secondo Lineker bisognerebbe permettere addirittura al calciatore di auto-passarsi la palla, come se la punizione fosse una prosecuzione del gioco da dove era stato precedentemente interrotto.

La rimessa, il fallo di mano e i supplementari

Un'altra rivoluzione da fare, secondo Lineker, sarebbe quella delle rimesse laterali. Se nel calcio è previsto soltanto il gioco con i piedi, perché bisognerebbe rimettere la palla in campo con le mani? L'ex calciatore inglese propone di rimettere la palla a terra e ripartire: "Mi libererei dei falli laterali battuti con le mani. A che servono? Impiegano anni a batterli: mettila giù e calciala dentro!", ha dichiarato in un Podcast ripreso dal Mirror. Le mani, appunto. Cosa succede se colpiscono il pallone? Oggi si parla di volontarietà, di distanze, movimenti scomposti e tante regole per capire se l'arbitro debba o meno fischiare fallo di mani. Per Lineker bisognerebbe semplificare il tutto, fermando il gioco ogni qualvolta la palla tocchi la mano, a prescindere dall'involontarietà o meno. L'ultima rivoluzione? "Giocherei novanta minuti, poi metterei subito i rigori. I supplementari non hanno senso, nessuno riesce più a correre".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche