Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
11 settembre 2019

Messi Cristiano Ronaldo, sfida tra generazioni. Mateo contro Mateo, chi è il più forte?

print-icon

Il figlio di Messi, Mateo, compie 4 anni e in un video pubblicato dalla mamma si esibisce con movenze similissime a quelle di Leo. Tutto sembra già apparecchiato per una sfida futura con un altro piccolo Mateo: il figlio di Cristiano Ronaldo

MATEO MESSI ESULTA AI GOL DEL REAL MADRID

MATEO RONALDO IMITA LA POSA DI CR7

C’è questo video in cui un bimbo poco più alto di un pallone prende la rincorsa e lo calcia con una potenza che mai immagineresti potesse essere sprigionata da quel piedino. Non si vede dove finisca il pallone, ma tutto lascia pensare a un tiro nei pressi dell’incrocio dei pali, gol celebrato con un’esultanza “da grande” che fa tenerezza per la potenza con cui ci ricorda come i bambini assorbano tutto ciò che vedono nel mondo degli adulti.

In un altro video, lo stesso bimbo corre con il pallone incollato al piede, conducendolo fino alla porta e scaricandolo in rete. L’impressionante frequenza dei suoi piccoli passi, il continuo contatto con la palla, persino il ruzzolone all’indietro dopo aver calciato, frutto di una forza pari e contraria a quella trasmessa al pallone, tutto ma proprio tutto (tranne il fatto che calci di destro) riporta immediatamente a un’altra immagine contemporanea, vista e rivista in questi anni, e difatti nessuno si stupisce più quando viene a sapere che il bimbo del video si chiama Mateo Messi. Mateo compie oggi 4 anni, non è abituato ai riflettori e nemmeno ai flash dello smartphone di papà: ogni tanto mamma Antonella fa un’eccezione e pubblica un suo video, giusto per ricordarci come sia ben incanalato sulle tracce di Leo, imitato anche in quell’esultanza con le ditina al cielo.

E poi c’è tutta un’altra collezione di video in cui un altro bimbo, di due anni più piccolo ma molto più “social”, restituisce con sicurezza il pallone al papà che glielo appoggia dolcemente, e anche lui ci ricorda qualcuno, e anche lui smette di stupirci quando scopriamo che è il figlio di Cristiano Ronaldo.

CR7 allena già il piccolo Matteo

Mateo Messi vs Mateo Ronaldo

Sempre loro due, Messi e Ronaldo, Ronaldo e Messi, che un giorno forse – chissà – andranno a cena insieme, ma che per adesso si limitano a scrivere la storia moderna del calcio inseguendosi e sorpassandosi a vicenda a suon di record, punzecchiandosi, ignorandosi (ma chi ci crede?), in fondo anche migliorandosi, spronati dalla presenza di un rivale tanto forte capitato nella stessa epoca (macché epoca: decennio o poco più, quello in cui si sono spartiti tutti i Palloni d’Oro), e noi, fortunati spettatori, con loro. E un giorno forse ci riveleranno anche se l’hanno fatto apposta o se è semplicemente una coincidenza, ma non può non strappare un sorriso l’idea che entrambi abbiano chiamato loro figlio con lo stesso nome: Mateo.

Anche perché così facendo si sono garantiti una bella scia, una sorta di prolungamento di carriera, perché chi è che non sogna di vederli contro, quei due, pronti a riproporre il grande duello e a riprodurre le gesta dei papà, anche loro nati a due anni di distanza (ma Leo è più piccolo di Cristiano, mentre Mateo M. è più grande di Mateo R.). Insomma, pare veramente tutto apparecchiato per una nuova sfida. Mateo contro Mateo, e noi saremo lì, come sempre, a chiederci quale dei due sia il più forte.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi