Autocertificazione: il nuovo modulo del 26 Marzo

coronavirus

Cambia ancora il modulo di autocertificazione per gli spostamenti. Chi viene fermato dovrà dichiarare di essere a conoscenza dei nuovi divieti imposti dal decreto e delle nuove sanzioni che prevedono una multa da 400 a 3.000 euro e la possibilità di essere denunciati

SCARICA IL NUOVO MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Cambia di nuovo il modulo di autocertificazione necessario per giustificare gli spostamenti limitati imposti dal Governo in questi giorni di emergenza coronavirus. 
 

Piccole modifiche, rispetto all'ultima versione, necessarie perché chi verrà fermato dovrà dichiarare di essere a conoscenza dei nuovi divieti imposti dal decreto e soprattutto delle nuove sanzioni: multa da 400 a 3.000 euro per chi non rispetta il divieto, con il rischio della denuncia se ci sposta nonostante si sia sottoposti alla misura della quarantena perché risultati positivi al COVID-19
 

Come nel precedente modulo, che aveva già rivisto in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti, anche con questa autocertificazione si dichiara di muoversi per uno dei seguenti motivi: comprovate esigenze lavorative, esigenze di assoluta urgenza, situazioni di necessità e motivi di salute.

Il modulo va scaricato e compilato, ma se non si avesse la stampante a casa, può anche essere copiato a mano.

Modulo autocertificazione

I più letti di calcio