Boca Juniors, Tevez dona lo stipendio a una ONG: "Gioco per vincere la Libertadores"

Calcio
©Getty

L'ex attaccante di Juventus e Manchester United annuncia di voler devolvere lo stipendio a una ONG. "Così non si parlerà più di soldi. Continuerò al Boca, cerco un'altra possibilità in Coppa. Voglio giocare altri sei mesi e vincere la Libertadores"

Carlitos Tevez giocherà almeno fino alla fine del 2020 con la maglia del Boca Juniors e lo farà senza essere di peso. Anzi, senza guadagnare un peso, la moneta corrente in Argentina. L'ex attaccante di Manchester United e Juventus ha raccontato infatti di avere un'idea solidale per lo stipendio che percepirà di qui a fine 2020.

"Gioco gratis per vincere la Libertadores"

Tornato al Boca per la seconda volta nel 2018 dopo i due anni giocati alla Bombonera tra il 2015 e il 2017 e la parentesi cinese con lo Shanghai Shenhua, in questa stagione l'Apache ha segnato 9 reti in 18 partite tra campionato e Libertadores. Proprio la voglia di vincere la coppa lo spinge a una scelta ben precisa: "Continuerò al Boca, voglio un'altra possibilità in Coppa - le sue parole ai microfoni di Radio La Red - voglio giocare altri sei mesi e vincere la Libertadores. Ora è quello che voglio di più. Ho intenzione di donare tutto il mio stipendio a una ONG, così non si parlerà più di soldi. E' la cosa più giusta". Tornare a vincere quella Libertadores che nella sua bacheca manca dal 2003 è la leva che spinge Tevez ad andare avanti con il Boca. Anche gratis, donando lo stipendio in beneficenza.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.