Roberto Donadoni non è più l'allenatore dello Shenzhen FC in Cina

Calcio
Foto sito Shenzhen

Reduci da tre sconfitte consecutive in Super League, lo Shenzhen e Roberto Donadoni hanno deciso di separarsi consensualmente dopo un anno. A comunicarlo il club cinese in una nota. Per l'ex CT della Nazionale appena due successi in 14 partite nel campionato asiatico

Finisce dopo poco più di un anno l'esperienza in Cina di Roberto Donadoni, che non è piu' l'allenatore dello Shenzhen. Lo ha annunciato il club con una nota sul proprio sito internet. "Dopo una negoziazione amichevole, il club ha deciso che d'ora in poi mister Donadoni non sarà più il capo allenatore della prima squadra dello Shenzhen Kaisa FC - si legge -. Allo stesso tempo, i membri dello staff di Donadoni cesseranno anche loro le proprie funzioni. Ringraziamo Mr Donadoni ed il suo staff per i propri sforzi e per il contributo allo Shenzhen Kaisa nell'ultimo anno. Gli auguriamo fortuna per il suo futuro". L'esperienza di Donadoni in Cina non è stata proprio esaltante: l'ex CT della Nazionale ha infatti ottenuto solo due vittorie in 14 partite disputate nella Super League, perdendo le ultime tre, compreso il 'derby' tutto italiano con il  Guangzhou di Fabio Cannavaro.

donadoni

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche