Caso Suarez, l’Ansa: calciatore ascoltato dal pm Perugia come persona informata sui fatti

ESAME 'farsa'

Secondo l’agenzia di stampa, Luis Suarez stato sentito in videoconferenza dai magistrati di Perugia, in qualità di persona informata sui fatti. Sul contenuto della disposizione è alto il riserbo degli inquirenti che si occupano del suo esame di conoscenza della lingua italiana svolto a settembre all’Università per Stranieri

Luis Suarez sarebbe stato ascoltato dai magistrati di Perugia che indagano sul suo esame per la conoscenza della lingua italiana, svolto a settembre, all’Univesità per Stranieri del capoluogo umbro. Lo spiega l'Ansa che riferisce anche come l’attuale attaccante dell’Atletico Madrid sia stato sentito in qualità di persona informata sui fatti in video conferenza, nell’ambito di una rogatoria internazionale avviata dalla Procura guidata da Raffaele Cantone. Sul contenuto della deposizione è alto il riserbo degli inquirenti. Anche se non necessario in quanto testimone, con Suarez c'erano anche il suo manager e il suo avvocato. Anche lui sarebbe stato ascoltato dai magistrati perugini sempre come persona informata sui fatti. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche