Colombia-Perù 1-2, gol e highlights. Pareggio tra Venezuela-Ecuador

copa america

Il Perù di Lapadula batte la Colombia di Ospina, Cuadrado, Muriel e Zapata: 1-2 il risultato finale, decisiva l'autorete di Yerry Mina. Il Venezuela acciuffa il pareggio all'ultimo minuto: con l'Ecuador finisce 2-2

COLOMBIA-PERÙ 1-2 (highlights)

17' Sergio Pena (P), 53' rig. Borja ©, 64' aut. Yerry Mina (P)

 

COLOMBIA (4-4-2): Ospina; Medina (81' Morales), Mina, D. Sanchez, Tesillo; Cuadrado, Barrios, Perez (60' Cuellar), Cardona (70' Chara); Borja, Zapata (61' Muriel). All. Rueda

 

PERÙ (4-2-3-1): Gallese; Corzo, Ramos, Callens, Lopez; Tapia, Yotun; Carrillo, Pena (83' Cartagena), Cueva (90' Garcia); Lapadula (83' Ormeno). All. Gareca

 

Ammoniti: Borja (C), Gallese, Carrillo (P)

 

Una Colombia tanto 'italiana', con i vari Ospina, Cuadrado, Zapata e Muriel in campo, cade a sorpresa contro il Perù guidato da Gianluca Lapadula. Il centravanti del Benevento guida l'attacco della squadra di Gareca, che ottiene tre punti fondamentali in chiave qualificazione. La Colombia inizia bene, rendendosi pericolosa con qualche iniziativa di Cuadrado. Ma è il Perù a passare a sorpresa in vantaggio, con Sergio Pena che ribadisce in rete una respinta del palo su un fantastico tiro di Ramos. La squadra di Gareca difende bene il risultato, puntando anche su un'ottima circolazione di palla. Ma la Colombia riesce a rientrare in partita al 53', grazie a un rigore trasformato da Borja. Pareggio che dura appena dieci minuti, fino a quando Yerry Mina devia nella propria porta una palla vagante in area di rigore in seguito a un calcio piazzato. Il Perù, questa volta, non si fa rimontare e alla Colombia non basta la staffetta in attacco tra gli atalantini Zapata e Muriel per guadagnarne in pericolosità. Lapadula vince il duello tra 'italiani' e la squadra di Gareca porta a casa tre punti pesanti.

VENEZUELA-ECUADOR 2-2 (highlights)

vedi anche

Argentina e Cile di misura su Uruguay e Bolivia

39' Preciado (E), 51' Castillo (V), 71' Plata (E), 90' Hernandez (V)

 

VENEZUELA (5-4-1): Farinez; Velazquez, L. Martinez, Del Pino, Cumana (77' Hernandez); J. Martinez (77' Hurtado), Moreno (82' Celis), Castillo, Casseres (82' Manzano); Aristeguieta (57' Cordova). All. José Peseiro.

 

ECUADOR (4-4-2): Orti; Preciado, Arboleda, Hincapie, Estupinan; Mena (68' Plata), Mendez (62' Noboa), M. Caicedo, Preciado (88' Martinez); Campana, Valencia (83' Franco). All. Alfaro.

 

Ammoniti: Valencia, Preciado, Caicedo (E)

 

Partita emozionante, soprattutto nella ripresa, quella tra Venezuela ed Ecuador. Finisce in parità, con il 2-2 che arriva negli ultimi istanti della partita. Primo tempo equilibrato e senza particolari occasioni, l'Ecuador capitalizza un leggero predominio passando in vantaggio con una rete di Preciado al 39'. In avvio di ripresa arriva il pareggio del Venezuela, con Castillo che sfrutta un preciso assist di Martinez. Risultato che dura 20 minuti, fino al nuovo vantaggio dell'Ecuador: al 71' è Plata a siglare l'1-2, con un gran tiro dopo un'azione personale di 50 metri palla al piede. Il Venezuela spinge alla ricerca del pareggio, colpisce un palo e all'ultimo respiro trova il gol del 2-2 con un perfetto inserimento di Hernandez su assist di Castillo.

Le classifiche

approfondimento

Festino Cile, il Ct: "In ritiro solo un barbiere"

GIRONE A

Argentina 4

Cile 4

Paraguay 3*

Uruguay 0*

Bolivia 0

 

GIRONE B

Brasile 6*

Colombia 4

Perù 3*

Venezuela 2

Ecuador 1*

 

*1 partita in meno

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche