Milan-Austria Vienna: quote del match di Europa League

Consigli e pronostici sulle scommesse sportive
Milan_-_Austria_Vienna

Dopo la sconfitta in campionato contro il Napoli il Milan sfida in casa l’Austria Vienna per centrare l’obiettivo dei sedicesimi di Europa League. Vediamo le quote da non perdere.

Nella penultima sfida dei gironi di Europa League il Milan affronta a San Siro l’Austria Vienna, superato con un tondo 5-1 nella trasferta di andata. I rossoneri possono così tornare al successo dopo il ko incassato nel match di campionato contro il Napoli. Alla vigilia del quinto turno del torneo gli uomini di Montella sono ancora imbattuti e guidano il Gruppo D con 8 punti, frutto di 2 vittorie e 2 pareggi. Appena sotto in classifica ci sono AEK Atene (6), Austria Vienna (4) e Rijeka (3). Un successo garantirebbe ai rossoneri la qualificazione, ma potrebbe bastare anche un pari, a patto che Rijeka non vinca sul campo dell’AEK Atene. La vittoria dell’AEK Atene obbligherebbe invece gli austriaci a battere il Milan per evitare l’eliminazione. Scopriamo tutte le statistiche e le migliori quote per scommettere su Milan-Austria Vienna.

Milan-Austria Vienna: precedenti e prestazioni

L’unico precedente tra i due club è la gara di andata, vinta 5-1 dai rossoneri. Il Milan ha perso soltanto uno dei 10 incroci contro formazioni austriache (5-2 in Coppa dei Campioni nel 1957 contro il Rapid Vienna), raccogliendo 7 vittorie e 2 pareggi nelle altre gare. L’Austria Vienna ha avuto la meglio una sola volta contro club di Serie A (2-1 sull’Inter in Coppa UEFA 1983), collezionando 5 pareggi e 7 sconfitte. Gli austriaci hanno pareggiato gli ultimi due match disputati in Italia contro Roma (3-3 lo scorso anno) e Parma (0-0 nel 2005).  

Dopo 13 giornate di campionato gli uomini di Montella sono settimi con 19 punti, a -16 dalla vetta. Anche l’Austria Vienna è a quota 19 in classifica e dopo 15 turni è in sesta posizione, a -15 dal Salisburgo capolista.

Milan-Austria Vienna: quote sull’esito

Esperienza e precedenti avvantaggiano nettamente i rossoneri. Nelle scommesse sull’esito finale troviamo infatti l’1 a 1.20 contro il 6.50 dell’X e il 13.00 del 2. Il Milan è favorito anche dopo i primi 45’, con l’1 1° Tempo a 1.60, e nel parziale/finale (1/1 a 1.67). Chi si aspetta un successo largo dei rossoneri può optare per le scommesse con handicap 1 (-1.0) a 1.57 e 1 (-2.0) a 2.50, in cassa se i padroni di casa vincono con almeno 2 o 3 reti di scarto. I risultati esatti più probabili, secondo i bookmaker sono il 2-0 (7.00) e il 3-0 (8.00), seguiti da 1-0 e 2-1 a 9.00.

Milan-Austria Vienna: quote sui gol e i marcatori

Il Milan non segna in casa da 360’. L’ultimo centro rossonero è infatti quello di Cutrone nel match contro il Rijeka, finito 3-2 il 28 settembre scorso. Dopo di allora il club è rimasto a secco a San Siro contro Roma (0-1), Genoa (0-0), Juventus (0-2) e AEK Atene (0-0). I bookmaker puntano sul ritorno al gol dei rossoneri davanti al loro pubblico, prospettando una sfida da Over 2.5 (a 1.40) o Over 3.5 (a 2.03), opzioni che salgono rispettivamente a 1.57 e 2.25 abbinate alla vittoria del Milan. C’è invece perfetto equilibrio tra Goal e No Goal, entrambi a 1.88. Considerando che l’Austria Vienna segna da 11 trasferte in Europa (26 reti complessive), risulta interessante l’Extra Quota Sky Bet “Milan vince ed entrambe le squadre segnano”, offerta a 3.25.

Sul versante delle marcature rossonere le quote danno fiducia ad Andre Silva (1.91), autore di una doppietta a Vienna nella gara di andata, e Patrick Cutrone (1.91). Tra le fila degli ospiti si punta invece su Kevin Friesenbichler e Christoph Monschein, a quota 4.00.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport