Tour de France 2019: quote e pronostici sui favoriti

Pronostici

Sabato 6 luglio inizia la 106esima edizione del Tour de France. Tutto quello che c’è da sapere sulla corsa a tappe, le quote e i pronostici della vigilia

Il 6 luglio 2019 parte da Bruxelles la 106esima edizione del Tour de France. La Grand Boucle è composta da 21 tappe e quest’anno partecipano ben 22 squadre. La partenza in Belgio rappresenta un omaggio a Eddy Merckx, cinquant’anni dopo la prima vittoria del giro. Dando un’occhiata a tutte le tappe, ci saranno ben tre traguardi oltre i duemila metri, altra scelta dovuta per omaggiare il centenario della maglia gialla, indossata per la prima volta come simbolo del primato, da Eugene Christophe nel 1919, anno in cui la 'Grande Boucle' torno' dopo quattro anni di sanguinosa guerra partendo il giorno dopo la firma del trattato di Versailles. Sono 3480 i km che i corridori percorreranno, sono previste 7 tappe di pianura, 5 tappe mosse e 7 tappe di montagna, mentre saranno due le cronometro. La 13esima tappa sarà una cronometro individuale, mentre la seconda tappa che attraverserà Bruxelles sarà la classica crono a squadra. La vetta più alta della corsa sarà ai 2770 m del Col du Liseran. Il favorito è il campione in carica Geraint Thomas, ma sono tanti i rivali in questa edizione. A cominciare dal suo compagno di squadra Egan Bernal fino a Jakob Fuglsang, Richie Porte e Nairo Quintana.

Quote e pronostici 1a tappa Tour de France

La prima tappa del Tour si svolgerà interamente a Bruxelles. Sono 192 i km che i corridori percorreranno su un tracciato che rispecchia la tradizione. Infatti si tratta di un esordio classico per i velocisti con l’unica insidia posta a soli 40 km dalla partenza. Per i bookmakers il favorito è Dylan Groenewegen, velocista olandese già vincitore di tre tappe al Tour de France. La sua vittoria è quotata 2.50. Speranze italiane affidate ad Elia Viviani, quota 5.00 mentre dietro di lui c’è la coppia formata da Caleb Ewan e Peter Sagan entrambi a 6.00. Dietro tutti gli altri con Michael Matthews dato a 25.00 e Julian Alaphilippe a 33.00.

I favoriti per la vittoria finale

Con le assenze di Froome e Dumoulin, il favorito principale per la 106esima edizione del Tour de France è Geraint Thomas. I bookmakers però quotano la sua vittoria a 4.50, mentre nelle ultime ore danno maggiori possibilità a Egan Bernal, dato a 3.50. Ottime chance anche per Jakob Fuglsang che ha una quota di 7.50. Più attardati Thibaut Pinot, Nairo Quintana e Adam Yates tutti e tre a quota 16.

Piazzato sul podio: l’enigma Egan Bernal

Tra i piazzati sul podio grandi possibilità per Egan Bernal, dato a 1.75. I bookmakers propongono però anche la clamorosa possibilità che il corridore non possa essere tra i primi tre in classifica. La quota è infatti pari a 2.00. C’è fiducia nell’italiano Vincenzo Nibali che non parte con ambizioni di classifica ma viene considerato tra i possibili piazzati sul podio. La sua presenza tra i primi tre è data a 6.00, stessa quota di Richie Porte e Rigoberto Uran.

Ineos, team favorito per la vittoria finale

Tra le squadre che parteciperanno al Tour de France, i bookmakers puntano tutto sul team Ineos quotato a 1.80. Segue con distacco l’Astana data a 6.00, mentre la Movistar è a 9.00. Dietro tutti gli altri team guidati da Mitchelton – Scott a 12.00 e la coppia Groupama – Fdj e Bahrain – Merida a 16.00.

Nazionalità vincitore finale, quote e pronostici

Tra le scommesse più interessanti previste per il Tour de France c’è anche la possibilità di puntare sulla nazionalità del vincitore finale. L’Italia è a quota 16.00, mentre la nazionale favorita è la Colombia data a 2.75. Ottime le quote anche per Gran Bretagna e Francia, rispettivamente a 3.50 e 9.00.

I più letti