Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
23 aprile 2019

Copa Sudamericana, Parra fa il cucchiaio su rigore e lo sbaglia: licenziato! VIDEO

print-icon

Il giocatore dell'Independiente de Campo Grande paga a caro prezzo l'errore dagli 11 metri nel match di Copa Sudamericana: il portiere lo para di petto e la società paraguaiana risolve il contratto in anticipo: "Persa un'importante somma economica a causa sua"

COPA SUDAMERICANA, UNION SANTA FE' KO NONOSTANTE IL VIAGRA

Un tiro dagli 11 metri che costa caro. L'Independiente de Campo Grande, formazione di Asuncion, ha già salutato la Copa Sudamericana e cominciano ad arrivare le prime conseguenze. La formazione paraguaiana è stata eliminata ai calci di rigore dopo il doppio pareggio per 0-0 contro La Equidad. A determinare la sconfitta è stato il penalty calciato, e clamorosamente fallito, da Brendix Parra. Il venezuelano si è presentato dal dischetto e ha cercato di beffare il portiere con la conclusione 'alla Panenka', ovvero con il cucchiaio. L'esecuzione, però, non è andata come sperata e Diego Novoa, estremo difensore della squadra colombiana, ha respinto comodamente il tentativo dell'avversario addirittura con il petto. Un errore che ha segnato l'uscita di scena dei suoi compagni e che, purtroppo per lui, ha avuto conseguenze ben peggiori. Dopo il ko, infatti, il giocatore è stato licenziato dalla società. "Abbiamo deciso di rimuoverlo dalla squadra per il modo in cui ha calciato il rigore e che tutti hanno visto" ha dichiarato Eriberto Gamarra, presidente del club, in un'intervista rilasciata a Cardinal ABC". L'accusa rivolta dall'Independiente nei confronti del suo numero 11 è quella di aver perso un'importante somma economica a causa del suo sbaglio dal dischetto. "In caso di qualificazione ogni giocatore avrebbe ottenuto 30 milioni di guaranì (circa 4.300 euro) - ha aggiunto il numero uno della società paraguaiana -. Ora, invece, dobbiamo ricominciare da capo". Parra, infine, si è detto molto dispiaciuto per quanto successo: "Dopo la rescissione del contratto si è venuta a creare una situazione molto difficile - ha spiegato l'attaccante -, ma la vita va avanti".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi