Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
04 aprile 2019

Esultano "alla Balotelli" con selfie di gruppo e subiscono gol. VIDEO

print-icon

Secondi di pura comicità dal campionato marocchino: i giocatori dello Youssoufia Berrechid vanno in vantaggio e festeggiano con un selfie di gruppo, ma mentre sono intenti a scattarsi la foto l'arbitro fischia la ripresa del gioco. Ne scaturisce un rigore, con l'immediato pareggio degli avversari

La prossima volta ci penseranno due volte prima di dare spettacolo con un'esultanza esagerata: specie se il "selfie di gruppo" per celebrare "alla Balotelli" un gol appena segnato viene pagato pochissimi secondi dopo con un gol subìto, su calcio di rigore.

La storia viene dal campionato marocchino, dove si affrontano Youssoufia Berrechid e Mouloudia Oujda: al minuto 30, padroni di casa in vantaggio e, vista la moda, quale miglior modo per festeggiare di un selfie. Si va verso la panchina, ci si fa consegnare lo smartphone, poi tutti in posa, aspettando che anche gli ultimi ritardatari accorrano per rientrare nella foto di gruppo. Chi non aspetta, però, è l'arbitro, che appena i giocatori ancora in festa rimettono piede in campo fischia la ripresa del gioco, senza dar loro il tempo di risistemarsi. Il Mouloudia ne approfitta, scatta in avanti in quella che è quasi una prateria deserta e incontra il suo unico ostacolo in area di rigore, ottenendo un tiro dal dischetto neanche 10 secondi dopo lo scatto della foto. 1-1 e questa volta tocca agli ospiti fare festa. Con moderazione, e con un occhio al cerchio di centrocampo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi