Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 settembre 2008

Motta firma il gol che qualifica gli azzurrini ai play-off

print-icon
mot

Il capitano dell'Under 21 azzurra Marco Motta ha siglato la rete che qualifica l'Italia

UNDER 21. L'esterno dell'Udinese ha portato in vantaggio l'Italia nel primo tempo, i croati trovano l'1-1 con Kulisic. I ragazzi di Casiraghi concludono il girone primi e volano agli spareggi. Il ct: "E' stata una sofferenza fino alla fine"

Punto qualificazione - L'Italia pareggia 1-1 con la Croazia a Varazdin ma accede come prima del girone ai play-off di qualificazione al Campionato Europeo Under21 del 2009. Gli azzurrini di Casiraghi e Zola, dopo il pareggio con la Grecia, incappano ancora in un pari con la Croazia e confermano il primo posto nel Gruppo 1 di qualificazione con 24 punti, davanti alla Croazia con 22. L'Italia controlla la sfuriata iniziale dei croati, costretti a vincere per conquistare il primo posto e la qualificazione matematica, e poi colpisce con un difensore. Il gol del vantaggio arriva al 37' del primo tempo grazie ad uno stacco imperioso di Marco Motta che  sfrutta al meglio un calcio d'angolo battuto da Giovinco e batte imparabilmente sotto la traversa il portiere croato Kelava.

Venerdì il nome della sfidante - L'Italia convinta, concentrata e ben messa in campo rischia molto poco e va anche vicina al raddoppio grazie a Balotelli e Giovinco, senza fortuna. Al 37' del secondo tempo indecisione colossale di tutta la difesa e gol croato a sorpresa di Kulusic, che batte una punizione innocua sulla quale non interviene nessuno e finisce in rete. Sofferenza finale ma nulla più. Ottima, comunque, la prova del centrocampo con Marchisio, Cigarini e Dessena. Il sorteggio per gli spareggi si terrà venerdì alle 12 a Malmoe dove si giocherà la finale dell'Europeo di categoria. Le doppie sfide si giocheranno il 10 ottobre ed il 14/15 novembre.

Soddisfatto il ct - "E' stata una sofferenza fino alla fine". Ma lo ha detto con il sorriso sulle labbra Pierluigi Casiraghi. Perché l'Italia ha pareggiato in Croazia, ha chiuso il girone al primo posto e si e' qualificata per gli spareggi che porteranno agli Europei del 2009. "Sono stati tutti bravissimi - ha detto il ct - veramente, perchè la condizione atletica in questo momento non e' il massimo. Ma tatticamente non abbiamo sbagliato nulla. Complimenti. Giovinco, Balotelli, Candreva, e poi Osvaldo, si sono sacrificati per la squadra e tutti ci hanno guadagnato. Siamo contenti, adesso aspettiamo il sorteggio per capire quale sarà l'avversaria negli spareggi. Ma sono convinto- ha concluso Casiraghi- che questa squadra abbia ottime potenzialità e tutti in questo gruppo vogliamo andare agli Europei".

Capitano decisivo - "Meritavamo il passaggio del turno, non abbiamo mai perso". Parola di Marco Motta. Il capitano dell'Under 21 di Casiraghi. A segno nell'1-1 in Croazia che ha portato l'Italia agli spareggi per gli Europei. Per lui e' stata la prima rete in azzurro. "Sono davvero contento per me e per la squadra che ha dimostrato di essere un grande gruppo. Sono ovviamente contento per il gol, ma l'immagine più bella e forse l'abbraccio alla fine tra tutti noi, anche con il mister".

IL TABELLINO

CROAZIA (4-4-2): Kelava; Simek (1' st Vida), Kulusic, Ipsa, Ilicevic; Jajalo, Ljubicic (1' st Tomasov), Pamic, Badelj; Brezovec (18' st Krizman), Smrekar.
A disp. Jezina, Dinjar, Maloca, Prahic. Ct Ladic
ITALIA (4-4-1-1): Consigli; Motta, Andreolli, Criscito, De Ceglie; Candreva (30' st Morosini), Dessena, Cigarini, Marchisio; Giovinco (39' st Bolzoni); Balotelli (14' st Osvaldo).
A disp. Sirigu, Bocchetti, Ranocchia, Paolucci. Ct Casiraghi
Arbitro: Ennjimi (Fra)
Marcatori: 37' pt Motta (I), 37' st Kulusic (C)
Note: ammoniti Balotelli, Brezovec, Cigarini, Marchisio, Morosini, Vida.