Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
16 settembre 2008

Ruopolo riporta in vetta l'Albinoleffe

print-icon
ruo

Francesco Ruopolo non ha fatto sconti al Parma

SERIE B/ recuperi 2a. Un gol del bomber, ex della gara, consente ai bergamaschi di battere 1-0 il Parma. Non si ferma il Sassuolo che travolge 3-1 il Pisa. Delude ancora il Brescia che pareggia 0-0 con il Treviso e dice addio a Morfeo

ALBINOLEFFE-PARMA 1-0 Un gol di Ruopolo, scatenato ex di turno, sgonfia il Parma e lancia l'Albinoleffe in testa alla classifica della Serie B. Dopo l'Atalanta in A, anche i cadetti hanno una reginetta bergamasca. Un primato meritato, visto come la squadra di Madonna ha dominato quella di Cagni, che dovrà far capire ai suoi come la promozione sia un'impresa difficile e soprattutto da guadagnare, lottando su ogni campo. L'Albinoleffe ha invece fatto vedere di avere tutte le carte in regola per ripetere le gesta del campionato scorso, regalando l'impressione di essere - se possibile - ancora più forte e sicuro di sé. Al 16' della ripresa i bergmaschi trovano il gol: punizione di Carobbio a scavalcare tutta la difesa, sul secondo palo spunta Ruopolo che mette dentro di testa. L'unica reazione degli ospiti è un timido tiro di Lucarelli. Troppo poco per impensierire l'Albinoleffe, che da stasera fa compagnia alla Salernitana in vetta alla classifica.

BRESCIA-TREVISO 0-0 La squadra di Serse Cosmi è ancora costretta a rinviare l'appuntamento con la prima vittoria stagionale. Per il Treviso, si tratta del secondo pareggio dall'inizio del torneo. Al 12' della ripresa, il Brescia rimane in inferiorità numerica. Caracciolo rincorre il diretto avversario e, all'altezza del centrocampo, lo travolge. Per l'Airone è cartellino rosso e fine di una serata davvero da dimenticare in fretta. Quando l'arbitro manda tutti negli spogliatoi, al Rigamonti piovono fischi. Intanto è già finita l'avventura di Domenico Morfeo nel Brescia. A dichiararlo è stato il presidente Gino Corioni al termine della gara: "Morfeo non ha più voglia di giocare a calcio. Domani ci incontreremo". Ormai è quindi sicura la rescissione del contratto tra il club e il trequartista, giunto a Brescia solamente a luglio.

SASSUOLO-PISA 3-1 Il neopromosso Sassuolo insiste: dopo aver rifilato un poker al Grosseto, si è ripetuto dopo tre giorni nel recupero della seconda giornata di B, superando con un eloquente 3-1 anche il Pisa. La partita ha preso subito un andamento favorevole ai neroverdi che sono passati già dopo 4' minuti con Noselli che, di testa, ha raccolto un cross dalla destra e, da distanza ravvicinata, ha battuto Morello. Al 23' la gara è tornata in parità: volata di Gasparetto sulla destra, tiro a colpo sicuro dell'attaccante, palla sulla traversa e poi sui piedi di Alvarez che da vicino ha centrato il bersaglio. Il Sassuolo è passato ancora su rigore. E' stato lo scatenato Noselli a procurarsi la massima punizione subendo un fallo in area da Trevisan. Dal dischetto Salvetti non ha sbagliato. Nel finale il gol della tranquillità, su una conclusione di Masucci c'è stato il tocco infelice di Feussi. Così il Sassuolo è secondo in classifica ad una lunghezza dalle due capoliste Salernitana e Albinoleffe